rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Attualità

Al Portello e in piazza dei Signori entrano in servizio gli Street Tutor

Da venerdì sera i professionisti della mediazione, esperti di regolamenti urbani, saranno nelle zone della movida per sensibilizzare il popolo della notte al rispetto delle regole. Un modo per far convivere i giovani con i residenti

Da venerdì scenderanno in campo gli street tutor. Si comincerà dal Portello. Saranno operativi quindi i 10 professionisti della sicurezza urbana che avranno l'incarico di sensibilizzare giovani e giovanissimi al rispetto delle regole nelle aree dove regna la movida. Dopo le polemiche innescate dai residenti di Portello e piazza dei Signori, l'amministrazione ha deciso di rispondere con la mediazione. L'accordo è stato chiuso in settimana dall'assessore alla sicurezza Diego Bonavina con la società ferrarese 'Top Secret' per una cifra che si aggira attorno ai 30mila euro (affidamento diretto) e durerà per ora in via sperimentale fino alla fine dell'anno.

Il servizio

Saranno in tutto dieci e si divideranno tra Portello e Piazza dei Signori. Gli street tutor dovranno conciliare ed evitare conflitti tra ragazzi e residenti, collaborando anche con i titolari dei locali delle due zone coinvolte. Saranno in contatto tra loro tramite auricolare e avranno un referente della polizia locale con cui comunicare direttamente in caso di necessità. Faranno da facilitatori di strada specifici per le zone della movida. Sono nuove figure professionali che possono essere impiegate in attività di prevenzione dei rischi e di mediazione dei conflitti. Opereranno fino al 31 dicembre e saranno in servizio dalle 22 alle 3 di notte il mercoledì, il venerdì e il sabato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Portello e in piazza dei Signori entrano in servizio gli Street Tutor

PadovaOggi è in caricamento