rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Attualità

Al via i certificati anagrafici anche nelle edicole, Benciolini e Bressa i primi a stamparlo

L’edicolante stamperà il certificato in tempo reale, al costo di 2,50 euro. Sono disponibili solo i certificati di chi è residente nel Comune di Padova o di chi è residente all’estero ma iscritto all’Aire di Padova

Da oggi 18 novembre è possibile ottenere il rilascio dei certificati anagrafici e di stato civile direttamente nelle edicole aderenti all’apposita convenzione con il Comune. Un servizio in più per icittadini e un’opportunità per le edicole di ampliare i servizi proposti alla clientela, in un periodo storico nel quale la vendita di quotidiani e periodici cartacei è in costante flessione.

Alla Mattarella

Nel pomeriggio di oggi l’assessora ai servizi demografici Francesca Benciolini e l’assessore alle attività produttive Antonio Bressa hanno simbolicamente scaricato il primo certificato nell’ Edicola Marlene di Via Curzola3b all’ Arcella, la prima ad aver aderito al servizio. La scorsa settimana era stato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella a farsi immortalare mentre scaricava il proprio certificato, dopo l'avvio della gratuità dei documenti online. Nei prossimi giorni saranno operative anche altre quattro edicole: Edicola Borgo Savonarola, in Via Savonarola 151, Edicola in Via Piovese 164 B a Voltabarozzo, Edicola in Piazza Mazzini e Edicola in Piazzale Santa Croce fronte civico 7. Altre edicole si aggiungeranno via via nelle prossime settimane perché la possibilità per gli edicolanti di aderire al servizio vale per tutto il 2022.

Il servizio

Come funziona il servizio: è sufficiente comunicare all’edicolante il certificato di cui si ha bisogno, esibire il proprio documento di riconoscimento ed il proprio codice fiscale o quello della persona di cui si vuole richiedere il certificato. L’edicolante stamperà il certificato in tempo reale, al costo di 2,50 euro. Sono disponibili solo i certificati di chi è residente nel Comune di Padova o di chi è residente all’estero ma iscritto all’Aire di Padova. Per i certificati anagrafici è necessario acquistare la marca da bollo da 16 euro (salvo esenzioni) prima di fare la richiesta. La marca deve essere poi applicata nell'apposito spazio in alto a destra del certificato.

Benciolini

L’assessora ai servizi demografici Francesca Benciolini sottolinea: «Da quando abbiamo istituito i certificati on line alcune persone ci hanno fatto notare che chi non è attrezzato adeguatamente potrebbe avere difficoltà a scaricare autonomamente i documenti. Per questo ci abbiamo tenuto a sottolineare che non solo i nostri uffici anagrafici rimangono aperti ma che il servizio viene ampliato con la collaborazione delle edicole che hanno orari più lunghi degli uffici comunali, sono più diffuse all’interno del territorio e in questo modo possono diventare una estensione del nostro servizio nei territori dove aderiranno. Ringraziamo gli edicolanti per la partecipazione a questo progetto che per noi diventa un progetto di servizio esteso a tutta la città».

Bressa

L’assessore alle attività produttive Antonio Bressa commenta: «Siamo soddisfatti di essere entrati nella fase operativa, e aver dato questa opportunità in più alle edicole, che ora oltre ai prodotti editoriali e ad altri servizi adesso possono aggiungere, in convenzione con il Comune. E’ importante per noi che le edicole restino un punto di riferimento per i cittadini, nei quartieri ed anche grazie a questi nuovi servizi che vengono erogati potranno continuare a farlo. Ringrazio le associazioni di categoria, gli edicolanti, oltre a tutti gli uffici comunali che si sono interessati al progetto, è stato un lavoro di squadra che sicuramente sarà apprezzato dai cittadini che in modo molto comodo potranno usufruire di questo nuovo servizio»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via i certificati anagrafici anche nelle edicole, Benciolini e Bressa i primi a stamparlo

PadovaOggi è in caricamento