rotate-mobile
Attualità Albignasego

Albignasego selezionata per partecipare al programma di eccellenza governance "Eloge"

Giacinti: «Le autorità locali che applicano questi dodici principi possono ricevere il marchio europeo. Sono 12 principi che supportano l’attività amministrativa, indirizzandola al miglioramento e al potenziamento dei servizi erogati ai cittadini e alla promozione della trasparenza e della partecipazione, a sostegno della democrazia e della crescita inclusiva»

Il Comune di Albignasego è stato selezionato per partecipare al progetto di iniziativa europea “Eloge (Marchio europeo di eccellenza della governance), promosso dal Consiglio d’Europa e da Aiccre (Associazione italiana per il consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa). Il progetto si svilupperà nel semestre della presidenza italiana del Comitato dei ministri al Consiglio d’Europa e consente di far attribuire al Comune il marchio europeo di eccellenza nell’attività amministrativa e di essere inserito nell’elenco europeo dei Comuni virtuosi.

Obiettivi

Gli obiettivi del progetto sono di migliorare e potenziare la buona governance, la buona attività amministrativa degli enti locali, favorendo la partecipazione democratica dei cittadini alla vita pubblica del proprio Comune. Per buona governance democratica si intende quella che rispetta i 12 principi elaborati dal Consiglio d’Europa: partecipazione civica, rappresentanza e corretto svolgimento delle elezioni; ricettività; efficienza ed efficacia; apertura e trasparenza; stato di diritto; comportamento etico; competenza e capacità; innovazione e apertura al cambiamento; sostenibilità e visione di lungo termine; solidità nella gestione finanziaria; diritti umani, diversità culturale e coesione sociale; responsabilità.

Giacinti

«Le autorità locali che applicano questi dodici principi - illustra il sindaco Filippo Giacinti - possono ricevere il marchio europeo di eccellenza della governance Eloge. Sono 12 principi che supportano l’attività amministrativa, indirizzandola al miglioramento e al potenziamento dei servizi erogati ai cittadini e alla promozione della trasparenza e della partecipazione, a sostegno della democrazia e della crescita inclusiva». Ottenuta la selezione a far parte del progetto, adesso il Comune, attraverso l’assessore ai Progetti e finanziamenti europei Anna Franco, attiverà il programma di esecuzione e verifica dei 12 principi. «Albignasego guarda sempre più all’Europa - dichiara l’assessore Anna Franco - e si confronta con realtà autorevoli in ambito comunitario. Ampliamo quindi i nostri orizzonti, con uno sguardo rivolto all’Unione europea e alle politiche comunitarie; frutto di una precisa scelta politica, che ha visto l’istituzione del nuovo assessorato ai Progetti e finanziamenti europei, con il compito di intercettare fondi comunitari e aprire così nuove prospettive di sviluppo per la nostra Città».

Plastic free

Intanto il comune di Albignasego comunica anche che il 10 aprile parteciperà alla giornata nazionale dell’associazione Plastic free, che si occupa di rimuovere i rifiuti abbandonati nei luoghi pubblici e di aumentare la consapevolezza nelle persone sulla pericolosità dell'inquinamento da plastica, in particolare quella monouso. Sarà quindi organizzata una manifestazione che coinvolgerà oltre 300 città in tutta Italia e anche Albignasego ne farà parte. In collaborazione con l’assessorato all’Ambiente e alla Transizione ecologica del Comune di Albignasego, sarà organizzata una raccolta di rifiuti itinerante nel territorio, con l'obiettivo di sensibilizzare i cittadini al rispetto e alla cura dell'ambiente. Il ritrovo è alle ore 14.30 presso il parcheggio di via Cavour, muniti possibilmente di guanti. Per partecipare all'evento l’iscrizione è gratuita, ma obbligatoria ai fini assicurativi, cliccando al seguente link https://www.plasticfreeonlus.it/eventi/215.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albignasego selezionata per partecipare al programma di eccellenza governance "Eloge"

PadovaOggi è in caricamento