Cambio della guardia: Antonio Parbonetti è il nuovo presidente dell'Istituto di Ricerca Pediatrica

Eletto con voto unanime dal consiglio di amministrazione della Fondazione Città della Speranza: «Lavorerò al fianco della direzione scientifica e dei ricercatori per rispondere al meglio alle loro esigenze e far crescere ancora, anche in visibilità, l’eccellenza di questo centro»

Il nuovo presidente Antonio Parbonetti dopo la proclamazione

All'unanimità: il professor Antonio Parbonetti, prorettore all'organizzazione e processi gestionali, è stato eletto nuovo presidente dell’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza (IRP) dal consiglio di amministrazione, riunitosi martedì 29 gennaio.

Antonio Parbonetti

Professore ordinario di Economia aziendale al Dipartimento di Scienze economiche ed aziendali dell’Università degli Studi di Padova, Parbonetti vanta un’approfondita conoscenza di IRP per aver fatto parte del tavolo tecnico che ha portato alla stesura e approvazione del nuovo statuto, nell’estate 2017, e per essere membro, da allora, dello stesso CdA, quale rappresentante dell’Ateneo assieme al prof. Giorgio Perilongo, direttore del Dipartimento di salute della donna e del bambino.

Antonio Parbonetti-3

«Vero onore»

Queste le prime dichiarazioni rilasciate dal nuovo presidente: «È un vero onore che mi sia stata accordata questa fiducia. Mi accingo ad affrontare questo nuovo incarico con grande impegno. Irp è una realtà di rilievo in Veneto e in Italia per la ricerca e la diagnostica in ambito pediatrico, e aspira a diventarlo anche a livello internazionale. Lavorerò al fianco della direzione scientifica e dei ricercatori per rispondere al meglio alle loro esigenze e far crescere ancora, anche in visibilità, l’eccellenza di questo centro». E arrivano anche le congratulazioni di Stefano Galvanin, presidente di Città della Speranza: «Auguriamo buon lavoro al prof. Parbonetti, professionista stimato e di alto profilo, che ha raccolto da subito il consenso della Fondazione Città della Speranza e dell’Azienda Ospedaliera, oltre che dell’Università stessa. Tale sintonia evidenzia gli ottimi rapporti tra le varie istituzioni e rinforza l’importante ascesa che IRP sta vivendo. Con la sua presenza e il suo ruolo istituzionale, Parbonetti saprà dare a questa giovane realtà un valore aggiunto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Perde il controllo della bicicletta e viene travolto da un'auto: morto ciclista padovano

  • Albignasego: filmano e deridono il professore in aula, sospesi quindici studenti

  • Incendio in un'abitazione a Padova: residente in ospedale con ustioni e problemi respiratori

  • Cadavere di una donna scoperto vicino alla ferrovia: giallo sul decesso

  • «Bisogna rinviare il divieto di circolazione dei diesel Euro 4»: l'assessore scrive al ministro

Torna su
PadovaOggi è in caricamento