rotate-mobile
Attualità Arcella

All'Arcella nasce un'alleanza di quartiere per la gestione comunitaria delle emergenze giovanili

L'ideatrice del progetto: «La difficoltà comune di essere deboli con gli interventi singoli, legati al proprio campo di competenza, ci ha spinto a ritrovarci alla Briosco con regolarità, per elaborare uno strumento operativo che renda la collaborazione interistituzionale efficace»

La comunità del Quartiere 2 Nord (Arcella) si prepara ad un momento storico di collaborazione e impegno con la firma ufficiale del protocollo "Arcè: Alleanze di Quartiere". L'evento pubblico avrà luogo venerdì 17 maggio presso la struttura dell’Istituto Comprensivo III di Padova Briosco, in Via Lippi 11 (dalle 11 alle 13), alla presenza dell’assessora Cristina Piva, dei rappresentanti degli Istituti Scolastici del quartiere (scuole secondarie di primo e secondo grado), delle Forze dell’Ordine e delle Associazioni e Cooperative operanti nel territorio.

Il protocollo

Il protocollo, frutto di un lungo e partecipativo percorso facilitato dal servizio Prisma di Padova, rappresenta un importante passo avanti nella creazione di una rete sinergica tra le realtà del territorio e le Istituzioni. Esso definisce ruoli, competenze e impegni reciproci, ponendosi come strumento fondamentale per affrontare e prevenire situazioni di rischio dispersione, devianza e disagio socio-educativo di fatto già presenti nel quartiere. Metodologia La metodologia adottata dal protocollo non si basa su azioni punitive, ma piuttosto su un approccio empatico e proattivo. Si focalizza sull'implementazione di attività educative volte a coinvolgere i soggetti a rischio in esperienze più positive e costruttive, allontanandoli progressivamente dalla strada e da comportamenti illeciti. Prevede l'istituzione di: - tavoli di coordinamento generale periodici durante i quali i soggetti coinvolti si occuperanno della gestione delle attività generali da realizzare per migliorare e supportare i casi di giovani e adolescenti problematici del quartiere. - tavoli di coordinamento specifici sui singoli casi, che consentiranno un monitoraggio costante delle attività messe in campo per ognuno di essi e un confronto periodico tra i diversi attori coinvolti. I firmatari Il protocollo coinvolge numerosi firmatari, tra cui Istituti Scolastici, Enti di formazione professionale, Servizi Sociali, Centri di Animazione Territoriale, Forze dell'Ordine e Associazioni del quartiere.

Piva

«Questo protocollo nasce dall'esigenza di affrontare congiuntamente il fenomeno del disagio giovanile, accentuatosi durante il periodo di confinamento imposto dalla pandemia - afferma l’assessora Politiche Educative e Scolastiche Cristina Piva - .La collaborazione tra le istituzioni scolastiche, i servizi sociali, le associazioni del territorio e le forze dell'ordine è fondamentale per contrastare in maniera positiva e costruttiva questo problema e promuovere una cultura del benessere e dell'integrazione».

La dirigente

Infine Sabrina Stefani, referente F.S.Inclusione del III Istituto Comprensivo Briosco, coordinatrice del progetto assieme al Servizio Prisma, dichiara: «Sono molto soddisfatta di essere giunti a questo risultato, per nulla scontato. Ricordo ancora come due anni fa, mossa dal sentimento di impotenza nel fronteggiare alcune situazioni sempre più complesse ed articolate che riguardano la dispersione scolastica e il disagio socio-educativo, mi sono rivolta ai soggetti istituzionali e non della rete arcellana con cui da tempo collaboriamo. La difficoltà comune di essere deboli con gli interventi singoli, legati al proprio campo di competenza, ci ha spinto a ritrovarci alla Briosco con regolarità, per elaborare uno strumento operativo che renda la collaborazione interistituzionale efficace. La sottoscrizione di questo documento è la prova di come le alleanze siano preziose e di come sia necessario rinnovarle in risposta alla esigenze territoriali. Da oggi Arcè c’è!” In un momento in cui la collaborazione e la solidarietà sono più che mai necessarie, la firma del protocollo "Arcè: Alleanze di Quartiere" rappresenta un segnale di speranza e impegno per il futuro della comunità del Quartiere 2 Nord di Padova»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'Arcella nasce un'alleanza di quartiere per la gestione comunitaria delle emergenze giovanili

PadovaOggi è in caricamento