Arriva in tv "L'Alligatore" di Carlotto, la serie ambientata a Padova

La serie TV è ambientata in gran parte in alcune delle location più suggestive della città: il Prato della Valle, il Pedrocchi, l’ex cinema Quirinetta, oltre ad altri scorci del centro storico di Padova

Andrà in onda mercoledì 25 novembre in prima serata, la nuova serie TV di Rai2 “L’Alligatore”, prodotta da Fandango e tratta da romanzi di Massimo Carlotto con la regia di Daniele Vicari ed Emanuele Scarengi.

Provincia

«Alcune scene del film – rivela Fabio Bui, presidente della Provincia di Padova - sono state girate a Palazzo Santo Stefano, sede storica della Provincia di Padova in Piazza Antenore. Altre ne sono state girate proprio nel mio ufficio in Piazza Bardella. Dopo i primi contatti con la produzione, ho sposato con entusiasmo il progetto, che mi auguro possa portare al nostro territorio una forte visibilità nazionale. Non abbiamo erogato finanziamenti, ma abbiamo messo in campo servizi e professionalità per rendere più facili le riprese del film. Siamo a fianco della produzione cinematografica anche per i passi successivi di questo progetto, cercando di facilitare il rapporto con le aziende e i professionisti padovani del settore. Sono occasioni che non vogliamo perdere per la promozione di Padova e rappresentano anche un importante indotto economico. Il cinema, se supportato dalle istituzioni, ha grandi margini di sviluppo. Auguro a tutta la produzione che possa essere un grande volano per il rilancio del nostro territorio e la nostra economia».

Serie Tv

La nuova serie TV racconta le avventure noir dell’Alligatore, il noto personaggio ideato da Carlotto e rappresentato dall’attore Matteo Martari. La serie TV è ambientata in gran parte in alcune delle location più suggestive della città: il Prato della Valle, il Pedrocchi, l’ex cinema Quirinetta, oltre ad altri scorci del centro storico di Padova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento