rotate-mobile
Attualità

Torna il Pride in centro, sfilata Lgbt domenica 3 luglio

L'amministrazione ha già comunicato le modifiche alla viabilità

Domenica pomeriggio torna la sfilata del Pride in centro di Padova. Per permettere la manifestazione in difesa dei diritti Lgbt, l'amministrazione ha dovuto deviare alcuni mezzi, interrompere il passaggio del tram e chiudere alle auto alcune strade. Per domenica 3 luglio quindi è prevista la chiusura temporanea al traffico veicolare, dalle 16 alle 18:30, per il tempo strettamente necessario al transito del corteo di alcune strade del centro. Le vie coinvolte sono: piazza Garibaldi (con possibilità di chiusura a partire dalle ore 15.00), corso Garibaldi (tratto compreso tra la piazza omonima e riviera Dei Ponti Romani-largo Europa), riviera dei Ponti romani, riviera Tito Livio, riviera Ruzante, riviera del Businello, via Beato Luca Belludi, tratto compreso tra riviera Del Businello e Prato della Valle, dove si concluderà il corteo. In più, è stata disposta l’istituzione temporanea del divieto di sosta con rimozione coatta dei veicoli in piazza Garibaldi, lato ex-Rinascente (stalli ciclomotore e carico/scarico) e via Emanuele Filiberto di Savoia, tratto compreso fra via Risorgimento e piazza Garibaldi, dalle 12 alle 17.

Tutti i dettagli dell'evento

Mezzi

Essendo chiuse al traffico veicolare Piazza Garibaldi, le Riviere e Prato della Valle, alcune linee di trasporto subiranno quindi delle deviazioni. Il tram non viaggerà dalle 13:40 dal capolinea Sud in Guizza e dalle 14:29 da Pontevigodarezere, ma sarà garantito il servizio sostitutivo, che però devierà il percorso da via ospedale e via Giordano Bruno. Mentre gli autobus che subiranno delle deviazioni, perché il loro tragitto prevede il passaggio nelle zone interessate al corteo, sono: 3,11, 13, 10, 12, 42, M, T, TL, A, AT, ATL, 43 e 22.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna il Pride in centro, sfilata Lgbt domenica 3 luglio

PadovaOggi è in caricamento