Aperto il “Bando IRP 2021-2023”: 3,3 milioni di euro da Città della Speranza

Si tratta di un importante investimento da parte della Onlus, che per il bando precedente (2019-2020) aveva stanziato 2 milioni di euro, permettendo 13 studi d’eccellenza

Oltre 3 milioni di euro per progetti innovativi di ricerca clinica e traslazionale che abbiano una forte ricaduta sulla prevenzione, diagnosi e cura delle patologie pediatriche. È con questo obiettivo che Fondazione Città della Speranza ha messo a disposizione tale cospicuo plafond per il “Bando IRP 2021-2023”, fresco di lancio e rivolto ai ricercatori dell’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Investimento

Si tratta di un importante e crescente investimento da parte della Onlus, che per il bando precedente (2019-2020) aveva stanziato 2 milioni di euro, permettendo lo sviluppo di 13 studi d’eccellenza. I nuovi progetti, che partiranno il 1 gennaio 2021 e avranno durata triennale (biennale per la categoria Moving), dovranno rientrare in una delle seguenti categorie: IRP Starting Grant: è rivolto a giovani ricercatori di talento che stanno avviando un proprio gruppo o programma di ricerca indipendente (importo massimo a progetto: 220.000 euro); IRP Consolidator Grant: è rivolto ai Principal Investigator che vogliano consolidare il loro gruppo o programma di ricerca indipendente e continuare a sviluppare una carriera di successo (importo massimo a progetto: 330.000 euro); IRP Advanced Grant: è rivolto ai Principal Investigator già affermati nel loro campo di ricerca e i cui risultati siano comprovati (importo massimo a progetto: 440.000 euro); IRP Moving Grant: è rivolto ai ricercatori che hanno completato il dottorato di ricerca e intendano consolidare la propria formazione, per un periodo di almeno 18 mesi, in un centro di ricerca in Italia o all'estero per acquisire competenze tecniche non disponibili nell'istituto ospitante (importo massimo a progetto: 100.000 euro). Il bando completo e la modulistica sono disponibili a questo link: https://www.irpcds.org/grants-2020/. Le candidature vanno presentate entro il 30 settembre 2020 a grantoffice@irpcds.org.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Questa cosa non dura due settimane, abbiamo un progetto che arriva a maggio 2021»

  • Caccia senza licenza e in giorno di silenzio venatorio: denunciato 71enne

  • Live - Nuovo Dpcm in arrivo nel weekend: si va verso il coprifuoco

  • Coronavirus, il prof. Ursini difende Andrea Crisanti: «Parole sgradevoli dal professor Palù»

  • Coronavirus, Crisanti: «Siamo in un mare in tempesta. Secondo lockdown? Sarebbe inutile»

  • Coronavirus, Zaia: «Ho l'impressione che questo Dpcm sia solo un "riscaldamento a bordo campo"»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento