rotate-mobile
Attualità

ExpoScuola, la 25esima edizione è un successo: in migliaia in Fiera nel nome dell'orientamento

Eventi sold out e contenuti di qualità per un progetto che guarda al futuro e che è stato disegnato grazie alla collaborazione con le istituzioni e le associazioni di categoria

Ventincinque anni celebrati in grande stile, con un’edizione di successo da tutti i punti di vista, e un grande futuro ancora tutto da scrivere: il ritorno in presenza di ExpoScuola, che si è chiusa sabato 12 novembre in Fiera a Padova, è stato un momento di grande festa per l’intero territorio padovano.

ExpoScuola

In migliaia tra alunni, studenti, genitori, docenti sono arrivati da ogni parte del territorio provinciale, alla ricerca di informazioni e indicazioni sul percorso scolastico o professionale da intraprendere: una risposta di pubblico persino superiore alle aspettative e non scontata, dopo due anni di parziale stop con la manifestazione che si era svolta solo online e in forma ridotta a causa dell’emergenza Covid. Quest’anno ExpoScuola ha proposto un programma di contenuti ancor più ricco, con un calendario di 80 appuntamenti fra convegni, workshop e laboratori disegnati grazie alla collaborazione fra Padova Hall, Comune, Provincia, Camera di Commercio, Ufficio Scolastico Regionale, la cooperativa Gea che ha curato la segreteria organizzativa e il main partner Randstad. Realtà che insieme hanno dialogato e si sono confrontate, con il comune obiettivo di far tornare “in pista”, far crescere ed evolvere una manifestazione che rappresenta un servizio preziosissimo per migliaia di famiglie. «Vedere i nostri spazi animati dalla presenza di tantissimi giovani - racconta Marco Valsecchi, direttore generale di Padova Hall - è stato davvero bellissimo, abbiamo avuto conferma di quanto la manifestazione sia sentita e attesa. Un risultato da cui partire subito sia per progettare il futuro di ExpoScuola, un dato che è motivo di fiducia anche per il percorso sfidante del nuovo piano strategico che guarda molto ai giovani». Una soddisfazione condivisa dalle istituzioni partner e dalle oltre 50 scuole che hanno partecipato all’evento.

Eventi

Fra gli appuntamenti che hanno registrato maggiore successo, è da segnalare “Allenarsi per il futuro” promosso dal main partner Randstad in partnership con Bosch, un evento che ha visto il rugbista azzurro Mauro Bergamasco protagonista di un appassionato e coinvolgente intervento dedicato alle competenze per fare meta nel mondo del lavoro. Ottima risposta anche per la sperimentazione della Galleria delle professioni, nuovo progetto che con il coinvolgimento delle associazioni di categoria ha consentito di far incontrare da vicino i ragazzi e alcuni testimonial aziendali chiamati a spiegare la loro professione. Una proposta che già dal prossimo anno verrà ampliata. Tutto esaurito per l’incontro dedicato agli ITS promosso dalla Provincia di Padova, opportunità unica per esplorare l’offerta degli otto Istituti tecnici superiori del Veneto, percorsi ancora poco conosciuti che permettono agli studenti di formarsi a contatto diretto con le imprese del territorio e registrano un altissimo tasso di occupazione all’uscita. Fortissima risposta anche per gli incontri dedicati all’orientamento con le psicologhe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ExpoScuola, la 25esima edizione è un successo: in migliaia in Fiera nel nome dell'orientamento

PadovaOggi è in caricamento