Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità

No bonus, no acquisti: la preoccupazione di Ascom riguardo il Bonus Tv che non ingrana

«Tra i tanti bonus confermati quest’anno dal governo Draghi attraverso la legge di bilancio - dice Toffano – in realtà, quello che desta più problemi è il Bonus TV, annunciato da tempo ma non ancora avviato»

Troppa confusione sul Bonus Tv affonda gli affari. Leopoldo Toffano, presidente dei commercianti del comparto elettronico di Ascom Padova, guarda con preoccupazione al passaggio di frequenza di questo autunno perché nonostante la data si avvicini inesorabilmente i padovani non acquistano.

Il bonus

«Tra i tanti bonus confermati quest'anno dal governo Draghi attraverso la legge di bilancio - dice Toffano - in realtà, quello che desta più problemi è il Bonus TV, annunciato da tempo ma non ancora avviato. Risultato: in attesa dello sconto di legge i televisori restano nei magazzini dei commercianti che comunque, quei televisori, stanno già pagandoli». Secondo Toffano, anche se manca ancora tempo, i 250 milioni di euro stanziati dal governo per il Bonus Tv potrebbero esaurirsi in pochi giorni. Il bonus consiste nel rottamare il vecchio televisore per ricevere uno sconto del 20% sul nuovo, fino a un massimo di 100 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No bonus, no acquisti: la preoccupazione di Ascom riguardo il Bonus Tv che non ingrana

PadovaOggi è in caricamento