rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Attualità Tribano

Borse di Studio a 50 studenti e a 25 volontari del Progetto “Giovani Custodi”

Saranno consegnate sabato 24 febbraio 2024 presso il Palasport di Tribano

Sabato 24 febbraio 2024 presso il Palasport di Tribano in Via “Grazia Deledda” si terrà la cerimonia di consegna delle Borse di Studio a 75 giovani tribanesi. Cinquanta riconoscimenti saranno consegnati a studenti della Scuola Secondaria di primo e secondo grado per i risultati ottenuti nell’anno scolastico 2022/23 e 25 ai “Giovani Custodi” che si sono contraddistinti per meriti civili nel periodo da 11 novembre 2022 al 10 novembre 2023.
La serata sarà condotta da Alberto Bicciato, Consigliere con Delega al Sociale. Porteranno i saluti il Sindaco, Massimo Cavazzana, Don Andrea Tieto, Parroco di Tribano, l’Assessore alla Cultura e all’ Istruzione, Mirca Zenna, e l’Assessore alla Famiglia Luana Benelle. Testimonials della serata saranno: Stefano Benetton, guida ambientale escursionistica e accompagnatore turistico – Cooperativa “A Perdifiato”, Suor Francesca Fiorese, Direttore Pastorale Sociale – Diocesi di Padova, Dott.ssa Chiara Martin, Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo “Don Paolo Galliero, M° Andrea Ferrari, Docente e Direttore musicale e artistico; ognuno sarà testimone di chi nella vita ha fatto scelte importanti guidato dall' intenso desiderio di raggiungere obiettivi prefissati, in linea con il titolo dell’evento: “La Passione… oltre il dovere”.
 
Il coinvolgimento dei giovani “borsisti” avverrà attraverso la possibilità di interagire con i testimoni attraverso domande. «I premiati riceveranno una borsa di studio e un attestato, che rappresentano simboli, una è la risorsa economica stanziata dall' Amministrazione, il secondo, non visibile ma estremamente prezioso, "è il seme, quello che con responsabilità gli studenti stanno piantando per riuscire nei loro progetti futuri di vita».
 
Il Sindaco, Massimo Cavazzana, invitando i ragazzi a partecipare all’evento, dichiara: «Condividere le proprie esperienze di vita da parte di chi ha già fatto un tratto di strada importante, è una grande opportunità. Chi ha la fortuna di avere contatti con testimonials ha la possibilità di capire qual’ è la responsabilità che attende ognuno di noi, nessuno escluso. Inoltre, fa riflettere non solo su quello che si può ottenere ma anche a cosa si può fare per migliorare il mondo. L’importante è provare sempre a offrire il meglio di sé stessi soprattutto nei momenti più critici». L’Assessore all’Istruzione e alla Cultura, Mirca Zenna si esprime dicendo: «Penso che le conoscenze acquisite attraverso lo studio delle discipline, che premiamo con la cerimonia di consegna delle Borse di Studio, hanno la finalità di formare “la persona” che acquisisce consapevolezza di sé e accettazione dell’altro. D’altro canto, vanno a stimolare la capacità di analisi e di sintesi, di un metodo di studio efficace e di senso critico per poter fare scelte ponderate e riflettere sulla realtà e sulla necessità di orientarsi verso i valori della democrazia, della giustizia, della pace e del rispetto dell’ambiente». Il Consigliere delegato al Sociale, Alberto Bicciato, incalza aggiungendo: «Ogni anno siamo entusiasti di celebrare l’interesse e l’impegno dei ragazzi che raggiungono buoni risultati sia sul piano scolastico che su quello del volontariato nell’ambito del Progetto “Giovani Custodi”, progetto aperto alla collaborazione con le Associazioni del paese».

Locandina-Cerimonia-di-consegna-borse-di-studio-Tribano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borse di Studio a 50 studenti e a 25 volontari del Progetto “Giovani Custodi”

PadovaOggi è in caricamento