Calcio Padova, notte brava per i calciatori a Palermo. Linea dura della società: fuori rosa

Tre giovani atleti in forze alla squadra cittadina sono stati oggetto di un provvedimento disciplinare dopo la partita in terra siciliana di lunedì scorso

(foto: archivio)

Le ultime fasi si una stagione certo non brillante riservano l'ennesimo intoppo al Calcio Padova, con la società che ha scelto di non lasciar correre il comportamento scorretto adottato da tre dei suoi atleti.

I provvedimenti

Il 22enne Jeremie Broh, il 25enne Simone Calvano e il 29enne Michel Morganella sono stati multati e saranno esclusi dall’attività agonistica fino al termine della stagione. Lo fa sapere la società tramite un comunicato ufficiale a tre giorni dal match di serie B che ha visto la squadra volare a Palermo per incontrare i siciliani, poi finito con il risultato di 1-1. Le motivazioni risiedono in una "grave violazione delle regole di comportamento" non meglio precisata, riconducibile al comportamento dei calciatori al termine della partita. I tre avrebbero trascorso una notte di festeggiamenti proseguita fino all'alba, contravvenendo alle norme disciplinari imposte dalla società. Per le ultime partite di campionato Calvano, Broh e Morganella saranno dunque fuori rosa. Pioggia di reazioni sui social network da parte dei tifosi, divisi tra chi difende gli atleti, chi spara a zero sull'intera squadra e chi chiede provvedimenti anche nei confronti di altri calciatori.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento