menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il maggiore Turrini e il luogotenente Giuffrida durante il primo incontro a San Pietro Viminario

Il maggiore Turrini e il luogotenente Giuffrida durante il primo incontro a San Pietro Viminario

Per parlare di bullismo, rischi di Internet e droga: serie di incontri per i carabinieri nelle scuole medie

Si è svolto nella mattinata di venerdì a San Pietro Viminario il primo di tre incontri organizzati dal sindaco Federico Curzio e tenuto dal maggiore Marco Turrini

Per parlare a cuore aperto: si è tenuto nella mattinata di venerdì 19 ottobre il primo di un ciclo di tre incontri scolastici tra i carabinieri e le classi terza della scuola "San Giovanni Bosco" di San Pietro Viminario.

Carabinieri Scuola San Pietro Viminario 2-2

L'incontro

Una serie di appuntamenti fortemente voluti dal sindaco Federico Curzio e organizzati in collaborazione con l'Arma dei Carabinieri: l'incontro odierno è stato tenuto dal maggiore Marco Turrini, comandante della compagnia di Abano Terme, con il luogotenente Giuffrida, comandante della stazione di Tribano, i quali hanno parlato ai neo-teenager di bullismo, dei rischi di Internet e dell'abuso di sostanze stupefacenti. Il tutto è stato preceduto dalla consegna da parte del sindaco Curzio a ogni ragazzo di una copia della Costituzione. Negli incontri successivi, a cui parteciperà anche la polizia locale, si parlerà anche di educazione stradale, in un ideale percorso finalizzato a dare un contributo alla formazione nei giovani della cultura della legalità.

Carabinieri Scuola San Pietro Viminario 4-2

Federico Curzio, sindaco di San Pietro Viminario, con una copia della Costituzione
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento