rotate-mobile
Attualità Carmignano di Brenta

Carmignano riceve il riconoscimento per il distretto del commercio

Il sindaco Pasqualon: «Si tratta di un’opportunità molto importante per lo sviluppo imprenditoriale, una risorsa che favorisce innovazione, integrazione e soprattutto, valorizzazione delle qualità territoriali di cui disponiamo»

Carmignano di Brenta è tra i 19 comuni veneti a cui è stato fornito il riconoscimento per il distretto del commercio. Si tratta di una svolta importante per lo sviluppo delle attività produttive locali e per la promozione di industrie e imprese. Nella Regione Veneto, i distretti del commercio sono costituiti da ambiti territoriali in cui cittadini e imprese collaborano liberamente in favore di innovazione, commercio e valorizzazione delle risorse. Si tratta di un’importante iniziativa regionale che mira a sostenere il settore commerciale e a favorirne lo sviluppo sociale ed economico. Il riconoscimento di distretto del commercio giunge come decreto regionale in seguito alla presentazione di una domanda da parte dei Comuni in associazione con partner, imprese locali e associazioni di categoria. 

Il distretto

Il Comune di Carmignano di Brenta ha partecipato al bando per il riconoscimento del distretto del commercio, riuscendo a rientrare tra i Comuni veneti vincitori. Importanti per l’assegnazione del riconoscimento sono state le imprese commerciali di Carmignano di Brenta, la Confcommercio Imprese per l’Italia e la Confesercenti del Veneto Centrale. Tra gli altri partners presenti anche le Pro Loco di Carmignano di Brenta e Camazzole, la Cciaa di Padova, Cescot Veneto e Ascom Servizi Padova Spa. La partecipazione al bando per il distretto del commercio, da parte del Comune di Carmignano di Brenta, era già avvenuta nel 2014. L’esito di tale selezione, tuttavia, non era stato positivo. Ricevere il riconoscimento di distretto del commercio è un vantaggio notevole per le aziende. I Comuni a cui è stato attribuito, infatti, potranno godere nel 2023 di contributi da destinare al settore commerciale. Per il Comune di Carmignano di Brenta i fondi ammonteranno fino a 200mila euro, da destinare ad opere di rigenerazione urbana, sostegno alle imprese e ripresa economica. 

Il sindaco

Il Sindaco di Carmignano di Brenta, Eric Pasqualon, ha dichiarato: «Ricevere questo tipo di riconoscimento è un grande onore per il nostro Comune e, soprattutto, per il settore commerciale del nostro territorio. Si tratta di un’opportunità molto importante per lo sviluppo imprenditoriale, una risorsa che favorisce innovazione, integrazione e soprattutto, valorizzazione delle qualità territoriali di cui disponiamo. Il nostro impegno ora risiede nell’avvio di progetti dedicati interamente al mondo del commercio per sostenere un’efficace ripresa economica».  Iside Cervato, assessora al commercio, aggiunge: «È un riconoscimento frutto di mesi di duro lavoro da parte di tutti. Volevo ringraziare tutti quelli che ci hanno permesso di concretizzare questo progetto. In particolar modo, Ascom Confcommercio e i nostri funzionari comunali, i componenti della Consulta al Commercio e tutte le attività che ci hanno sostenuto».


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carmignano riceve il riconoscimento per il distretto del commercio

PadovaOggi è in caricamento