rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
LAVORI PUBBLICI

Il cavalcavia Brusegana va demolito e ricostruito. Rischio tilt dei treni Padova-Bologna

Solo una tratta verrà abbattuta nel 2023. L'amministrazione accantona 1 milione di euro per i lavori, ma potrebbero volercene di più. E' il tratto che passa sopra i binari delle ferrovie

Il cavalcavia Brusegana che porta in via dei Colli sarà demolito e poi ricostruito. Non tutto il viadotto, ma solamente  la parte che passa sopra i binaro della ferrovia. La giunta ha già messo da parte un milione di euro e autorizzato il via ai primi studi di fattibilità sul ponte, che serviranno a decidere come organizzzare il cantiere, ma anche per trovare delle alternative alla viabilità. Per le auto e mezzi su gomma potrebbe bastare uscire prima o dopo, ma il il problema potrebbe essere quello per i treni. Sotto quel cavalcaferrovia passa infatti la linea Padova-Bologna, che ogni giorno garantisce il collegamento con Bologna a migliaia di pendolari. Molto probabilmente non si partirà prima dell'estate 2023. Su quel tratto è già vietato il transito ai mezzi pesanti a pieno carico superiore a 20 tonnellate.  «E' un progetto molto delicato da molti punti di vista, ma è emerso dalle verifiche che stiamo svolgendo su tutti i ponti e cavalcavia della città - spiega il vicesindaco, Andrea Micalizzi - .Probabilmente qualche problema di viabilità ci sarà, anche se credo si possa risolvere facilmente uscendo prima, ma la sicurezza è oggettivamente più importante e non possiamo correre rischi. Quando un'opera è necessaria per la sicurezza va fatta».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cavalcavia Brusegana va demolito e ricostruito. Rischio tilt dei treni Padova-Bologna

PadovaOggi è in caricamento