Il Centro Carni Company sostiene l’ospedale di Cittadella con un ventilatore meccanico

L’azienda padovana scende in campo offrendo supporto al proprio territorio e ai suoi dipendenti, che potranno usufruire di un’assicurazione medica in caso di diagnosi positiva

Centro Carni Company, l’azienda con sede a Tombolo che vanta oltre 40 anni di esperienza nel settore della lavorazione della carne bovina, ha scelto di supportare la Regione Veneto e di contribuire al contrasto dell’emergenza sanitaria COVID-19 contribuendo all’acquisto di un ventilatore meccanico per l’ospedale di Cittadella.

Assistenza medica

Centro Carni Company, inoltre, in queste settimane ha voluto mettere a sistema una serie di iniziative rivolte ai propri dipendenti attivando per loro un’assicurazione sanitaria specifica da utilizzare in caso di diagnosi positiva al COVID-19 e innalzando ulteriormente le misure di controllo e sicurezza per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus in azienda. L’assicurazione prevede, oltre a un indennizzo economico, anche la copertura di eventuali trasporti dall’ospedale alla propria abitazione, il follow up sanitario a seguito del ricovero e il supporto per la gestione domestica e di eventuali figli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il territorio

«In questa situazione di straordinaria emergenza, legata alla diffusione del Coronavirus, abbiamo voluto dare un segnale concreto di sostegno al nostro territorio – commenta la Direzione di Centro Carni Company –. Per questo motivo abbiamo deciso di supportare l’ospedale di Cittadella contribuendo all’acquisto di un ventilatore meccanico che consentirà ai pazienti ricoverati in terapia intensiva di respirare. In questo modo speriamo di poter essere di aiuto a chi ogni giorno in prima fila combatte per la nostra salute».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gravissimo incidente nella serata: un decesso e due persone ferite nello schianto

  • Tragico schianto nella serata di domenica: morta una donna, centauro ferito

  • Coronavirus, Zaia: «Dal primo giugno non ci sarà più l'obbligo della mascherina all'aperto»

  • Live - In serata morto un 47enne. Ripartenza, tornano i pranzi sui colli

  • Coronavirus, Zaia: «Ecco la nuova ordinanza con le riaperture del 25 maggio e del primo giugno»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento