Detto fatto! Consegnato, grazie alla raccolta fondi, un Fiat Qubo per l’hospice pediatrico

La cerimonia di consegna della vettura che l’Associazione La miglior vita possibile ha donato all’Hospice Pediatrico di Padova, grazie anche al sostegno di Assindustria Veneto Centro, Blowtherm e Ceccato Auto, è stata condivisa attraverso la piattaforma web Zoom in collegamento con le autorità cittadine

Foto della consegna

Si è svolta nel pomeriggio di lunedì 20 aprile, condivisa attraverso la piattaforma web Zoom, la cerimonia di consegna della vettura Fiat Qubo che l’Associazione La miglior vita possibile ha donato all’Hospice Pediatrico di Padova, grazie anche al sostegno di Assindustria Veneto Centro, Blowtherm e Ceccato Auto.

La consegna

In diretta dal piazzale dell’Hospice di Via Ospedale Civile 57, il Presidente della Associazione Professor Giuseppe Zaccaria e il Prof. Giorgio Perilongo, Direttore Clinica Pediatrica, alla presenza del Direttore della Azienda Ospedaliera Luciano Flor che ha aperto la breve cerimonia e ha ringraziato parte della Azienda Ospedaliera “per il sostegno e per questo gesto di vicinanza molto importante”, hanno consegnato alla Dr.ssa Franca Benini Responsabile del Centro regionale Veneto di Terapia del Dolore e Cure Palliative Pediatriche-Hospice Pediatrico di Padova, le chiavi di questa nuova vettura che andrà a potenziare le capacità assistenziali dell’Hospice verso i piccoli pazienti di tutto il territorio veneto seguiti con terapie e cure domiciliari. “Siamo grati per quest’auto e ne faremo buon uso” – ha concluso il Direttore della Azienda Ospedaliera Flor prima di passare la parola al Presidente della Associazione Prof. Zaccaria e alla Dottoressa Benini dell’Hospice.

CONSEGNA CHIAVI NUOVA VETTURA DA GIUSEPPE  ZACCARIA A LUCIANO FLOR-2

L'idea di un aiuto

 «A causa della pandemia da Covid 19, stiamo vivendo un momento di grandissima difficoltà e di emergenza per il nostro Paese, la nostra regione, la nostra città – ha commentato Giuseppe Zaccaria, Presidente della Associazione La miglior vita possibile durante la cerimonia –. Le strutture ospedaliere in particolare, sono sottoposte ad una fortissima pressione, così come tutto il personale medico e infermieristico. Ma è altrettanto vero che le patologie croniche, così come le più gravi, non si possono dimenticare. Per questo, come Associazione – la cui vocazione è proprio quella di favorire la cura e il sostegno della popolazione pediatrica sottoposta a cure palliative ­– in questo particolare e difficile momento di criticità che ha costretto la chiusura delle strutture dell’Hospice nell’accogliere i pazienti, ci siamo sentiti in dovere di rispondere in qualche modo a questa ulteriore emergenza.

La vettura

Da qui, l’idea di acquistare una vettura, anche grazie al sostegno di altre associazioni, nonché Assindustria Veneto Centro, Blowtherm e Ceccato Auto, che si propongono fini analoghi ai nostri. D’intesa con l’Azienda Ospedaliera, che consente di dare in uso questa vettura al personale dell’Hospice, potremo incrementare il servizio di assistenza territoriale le cui esigenze sono notevolmente cresciute negli ultimi anni, mantenendo i rapporti con i pazienti e dando così ulteriore sostegno anche alle famiglie. Una buona notizia in un contesto attualmente popolato da notizie tristi».

«Grazie»

 «Noi funzioniamo come un ‘ospedale fluido’ che porta a casa le terapie ai propri pazienti – ha ringraziato la Dr.ssa Franca Benini, Responsabile dell’Hospice Pediatrico nel ricevere le chiavi della nuova vettura. Proprio in questo difficile periodo abbiamo compreso l’importanza di questo servizio, e desideriamo poter raggiungere tutti i pazienti, conditio sine qua non per svolgere la nostra attività. Come Hospice Pediatrico assistiamo in tutto il Veneto 200 bambini affetti da patologie dalle quali non possono guarire, ma che possono essere curate e per le quali vi sono moltissime terapie: i mezzi di trasposto  per raggiungerli sono per noi essenziali. Potevamo già contare su tre vetture messe a disposizione dalla Azienda Ospedaliera di Padova, ma un’auto in più ci consente di strutturare i nostri interventi in più equipe: questa donazione quindi ci permette di amplificare ciò che siamo e quanto già stiamo facendo, a maggior ragione in questo momento di pandemia Covid19 in cui tutto viene gestito a casa. Grazie davvero a nome di tutti pazienti, a nome dei medici e di chi lavora nel distretto perché possiamo quindi essere ancora più attivi e proficui sia per i bambini che per le loro famiglie».

La presenza virtuale delle autorità

Collegati in diretta sulla piattaforma ZOOM hanno assistito alla cerimonia le Autorità cittadine: il Sindaco di Padova Sergio Giordani che ha brevemente salutato e ringraziato l’Associazione e tutti coloro che erano collegati;  il Prefetto Renato Franceschelli, il presidente della Provincia di Padova Fabio Bui, il nuovo Questore di Padova Isabella Fusiello e molti Amici della Associazione.

L'associazione di volontariato La miglior vita possibile

Costituita nel 2018, promuove e sostiene lo studio, la diffusione della cultura e delle opportunità di avanzamento scientifico e del miglioramento delle condizioni di salute e di vita della popolazione pediatrica sottoposta a cure palliative, sensibilizzando gli esponenti del mondo imprenditoriale e della cultura scientifica e tecnologica alla realizzazione di metodologie, strumenti e protocolli di cura sempre più avanzati ed efficaci nel campo delle Cure Palliative pediatriche. L’Associazione sostiene e supporta la realizzazione di progetti di cura e assistenza alla popolazione pediatrica mediante collaborazione tra settore pubblico e privato. Promuove attività volte alla individuazione, creazione ed acquisizione di risorse economiche a sostegno della ricerca scientifica e tecnologica nel campo delle cure palliative pediatriche, nonché dei progetti attuativi e di cura in tale ambito. I fondi comunque ottenuti saranno integralmente e direttamente investiti nello sviluppo dei progetti e delle iniziative conformi alle finalità dell’associazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggi a Villa Contarini, giardini aperti, visite, spettacoli e sagre: il weekend a Padova

  • Live - Covid nelle scuole, già oltre 15 le classi isolate in tutta la provincia

  • Le migliori pizzerie d'Italia? Una è anche in provincia di Padova

  • Clienti nel magazzino per sniffare cocaina tra una portata e l'altra: ristoratore in manette

  • Focolaio del Torresino: una persona positiva tenta la fuga, le forze dell'ordine lo bloccano (Video)

  • Covid, Uls 6 Euganea: 10 scuole con casi di Covid, la situazione aggiornata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento