rotate-mobile
Attualità Camposampiero

Lavori alla rete fognaria e idrica: tratto della strada provinciale chiuso per due mesi

Un intervento dal costo di due milioni di euro a cura di Etra e compreso nel Piano d’Ambito del Consiglio di Bacino Brenta: gli interventi ricadono lungo le vie interessate anche dal progetto di completamento della rete ciclabile promosso dalla Federazione dei Comuni del Camposampierese

Chiude un tratto della Strada Provinciale 31 del Muson Vecchio per permettere la realizzazione di importanti lavori di estensione della rete fognaria nera con i relativi impianti di sollevamento in via Straelle nei Comuni di Camposampiero e Massanzago e di posa della nuova rete fognaria e la sostituzione della rete di acquedotto esistente in via Rinaldi in Comune di Massanzago e in via Albare nei Comuni di Piombino Dese e Trebaseleghe.

L'intervento

Un intervento dal costo di due milioni di euro a cura di Etra e compreso nel Piano d’Ambito del Consiglio di Bacino Brenta. Gli interventi ricadono lungo le vie interessate anche dal progetto di completamento della rete ciclabile promosso dalla Federazione dei Comuni del Camposampierese. Per questo motivo, vista l’interferenza tecnica delle opere e per realizzare economie di scala, ridurre i disagi per la circolazione stradale e per i residenti, la Federazione dei Comuni del Camposampierese, il Consiglio di Bacino Brenta ed Etra hanno convenuto sull’opportunità di procedere con un unico iter per la progettazione, per l’appalto e per la realizzazione delle opere del servizio idrico integrato. I lavori si inseriscono nell’opera di estensione capillare della rete di fognatura nera a tutte le località e le vie periferiche ai centri cittadini nei Comuni serviti da Etra, in modo da continuare l’opera di risanamento ambientale del territorio. Permetteranno di posare 1.850 metri di tubazioni e di allacciare alla rete fognaria pubblica 236 abitanti equivalenti, che in precedenza non erano connessi con la rete fognaria pubblica che recapita al depuratore di Camposampiero. Riversano i propri reflui, preventivamente trattati in vasche imhoff/settiche, nel sottosuolo e nella rete idraulica superficiale, con conseguenze sugli aspetti igienico-sanitari ed ambientali della zona. Saranno inoltre sostituite condotte idriche per circa 750 metri, che sono risultate vecchie, ammalorate e quindi soggette a rotture. Un intervento che si colloca nell’ambito delle azioni per il contenimento delle perdite idriche, per cui Etra nel solo 2022 ha investito oltre 16 milioni di Euro. 

La chiusura della Provinciale

I lavori di posa delle nuove condotte e realizzati da Etra interesseranno tra gli altri, anche un tratto lungo la S. P. 31 “del Muson Vecchio”, dal Km. 22+400 al Km. 23+200, che cade nel territorio dei Comuni di Camposampiero, Massanzago e Borgoricco. Per l'esecuzione dei lavori, l’occupazione con i mezzi operativi della sede stradale, che non consente, in virtù delle ridotte dimensioni della carreggiata, la regolamentazione del traffico a senso unico alternato, si rende necessario chiudere la sede stradale, preservando così la sicurezza sia dei lavoratori che degli utenti della strada. La sospensione della circolazione decorrerà dal 17 luglio fino all'8 settembre 2023. Riguarderà qualsiasi tipo di mezzo e sono esclusi i residenti. Sarà segnalato un percorso alternativo lungo la S. P. 34 (Via Roma), S. P. 10 (Via Desman), S. P. 88 (Via Malcanton) e S. P. 31 (Via Roma – Via Straelle).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori alla rete fognaria e idrica: tratto della strada provinciale chiuso per due mesi

PadovaOggi è in caricamento