rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Attualità

Cna e MA.TI.KA incontrano gli studenti: «Dare ai giovani una visione di futuro concreta»

L’appuntamento che si è tenuto giovedì 28 aprile ha visto protagonisti gli studenti dell’Istituto tecnico industriale Francesco Severi di Padova

Inserire gli studenti delle scuole tecniche in un percorso di orientamento, portarli a conoscere da vicino imprese di eccellenza, per prepararsi al meglio all’ingresso nel mondo del lavoro e mettere in pratica le loro conoscenze. Per questo CNA Padova, insieme ad alcune aziende del territorio, entra direttamente a scuola: l’appuntamento che si è tenuto giovedì 28 aprile ha visto protagonisti gli studenti dell’Istituto tecnico industriale Francesco Severi di Padova. I rappresentanti di CNA, Matteo Massarotto e Salvatore Metrangolo, hanno trascorso una mattinata di confronto e dialogo, nell'ambito delle attività di orientamento e di preparazione agli stage, con 50 studenti delle classi terze. Con loro Tiziana Morgese, Ceo di MA.TI.KA, azienda con sede a Milano e con uno stabilimento produttivo a Camposampiero specializzata nella produzione di ventole industriali ad alta tecnologia.

L'incontro

«CNA si è impegnata molto in questo progetto, sono più di 10 anni che facciamo incontri con gli studenti, e continueremo a farli perché c’è grande interesse da parte loro - spiega Massarotto - Crediamo molto nel binomio scuola-azienda, perché i ragazzi sono il nostro futuro. Iniziative come questa sono importanti soprattutto per fare in modo che conoscano e tocchino con mano le belle realtà produttive che abbiamo nel nostro territorio. In questo modo possono iniziare a chiarirsi le idee sul loro futuro lavorativo e magari pensare di poter essere un giorno imprenditori a loro volta». Nel corso dell’incontro MA.TI.KA ha presentato diversi aspetti del proprio ciclo produttivo, dall’utilizzo dei materiali alle tecnologie applicate, fino ai software utilizzati per la progettazione dei prodotti. Grande interesse da parte dei ragazzi, che hanno poi rivolto domande ai relatori e si sono rivelati desiderosi di conoscere l'esperienza diretta di chi lavora già in azienda, e di prepararsi al meglio per fare i primi passi nel mondo del lavoro. «Questi incontri sono un modo utile per avvicinare due mondi, quello della formazione e quello dell’industria, e per dare una visione di futuro un po’ più concreta ai ragazzi - commenta Morgese - È un bel segnale per le imprese, soprattutto in questo momento in cui faticano a trovare personale qualificato. Ma lo è anche per gli studenti, che vogliamo stimolare ad affacciarsi con più sicurezza nel mondo del lavoro. Abbiamo già fatto incontri in azienda, lo facciamo oggi direttamente a scuola con grande soddisfazione: è uno scambio essenziale per diffondere la conoscenza del ricco tessuto produttivo presente in questo territorio». «Riteniamo importante diffondere tra i nostri studenti la conoscenza di quali aziende possono offrire loro reali opportunità lavorative fin da subito - aggiunge Nadia Vidale, dirigente scolastico del Severi - Sfruttare queste occasioni è importante per coinvolgere quella fascia di studenti che arriva disorientata al diploma, incerta tra un percorso universitario o negli ITS, e che si rivolgono al mercato del lavoro perdendo occasioni formative quando invece potrebbero trovare subito opportunità di impiego. In questo percorso informativo vanno coinvolte non solo le scuole e il mondo produttivo, ma anche le famiglie».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cna e MA.TI.KA incontrano gli studenti: «Dare ai giovani una visione di futuro concreta»

PadovaOggi è in caricamento