menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A difesa dell'abitato: conclusi i lavori per il ripristino dell'argine destro del Muson dei Sassi

A Campodarsego: l'intervento, costato 250mila euro, ha permesso di mettere in sicurezza e rafforzare la sponda del torrente

Falla tappata. Si sono recentemente conclusi con successo i lavori di somma urgenza per il ripristino dell’arginatura destra (a seguito di un improvviso cedimento) lungo il torrente Muson dei Sassi, a Campodarsego.

Nuova opera di difesa

I lavori, avviati in primavera, si sono conclusi con puntualità rispetto al cronoprogramma stabilito. Gianpaolo Bottacin, assessore regionale alla difesa del suolo, spiega: "L’intervento, del valore di 250mila euro ha permesso di mettere in sicurezza tale arginatura attraverso la realizzazione di una nuova opera di difesa spondale. Funzionale al rafforzamento della difesa idraulica, l’opera è stata realizzata seguendo le sagome delle difese di sponda già presenti sul corso d'acqua, per dare continuità alla sagoma arginale, attraverso il ripristino della scarpata erosa e il rivestimento della stessa con l’impiego di pietrame da 51 a 200 kg con infissione di pali in legno per un’estensione di circa 200 metri". L'assessore Bottacin, infine, sottolinea: "Continuano a pieno ritmo gli interventi nel territorio padovano, tra cui vanno ricordati i lavori per la difesa idrogeologica dell’abitato di Bovolenta, giunti a uno stato di avanzamento di oltre il 90 per cento, attraverso la realizzazione di un diaframma a nord del centro. L’obiettivo, che stiamo perseguendo con centinaia di cantieri aperti a livello regionale e con i nostri uffici costantemente operativi, è di intervenire in via preventiva per tutelare il nostro territorio in caso di eventi atmosferici particolari".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento