rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Attualità Abano Terme

Un settore da 100 miliardi di euro: ad Abano Terme il congresso nazionale di Federalberghi

L'assunzione e la gestione del personale per il settore turistico, che a livello nazionale conta più di 1,5 milioni di dipendenti, 200 mila a livello di Regione del Veneto e circa 6 mila a livello locale, è attualmente la contingenza più complessa e strategica che le imprese del comparto si trovano ad affrontare

Ad Abano Terme si terrà oggi, giovedì 2 marzo, e domani, venerdì 3 marzo, presso l'Hotel Prémière la due giorni di Federalberghi Nazionale in cui si riuniranno i direttori di tutte le Associazioni Albergatori Italiane aderenti alla sigla nazionale per discutere delle tematiche più di attualità del mondo turistico ed in particolare alberghiero.

Federalbeghi

Il tema principale sarà quello legato alle tematiche del capitale umano, dagli aggiornamenti e le riflessioni sul rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro, alle best practice sugli strumenti di incontro domanda e offerta di lavoro. L'assunzione e la gestione del personale per il settore turistico, che a livello nazionale conta più di 1,5 milioni di dipendenti, 200 mila a livello di Regione del Veneto e circa 6 mila a livello locale, è attualmente la contingenza più complessa e strategica che le imprese del comparto si trovano ad affrontare. «È strategico - dichiara Marco Gottardo, direttore di Federalberghi Veneto e Federalberghi Terme Abano Montegrotto - che il tema della forza lavoro venga affrontato in modo compatto e con una strategia di lungo periodo che dia stabilità al lavoro in un settore che conta più di 100 miliardi di euro di valore aggiunto a livello nazionale e 13 miliardi di euro a livello regionale. CI confronteremo, - prosegue Gottardo, - sulle proposte di miglioramento del CCNL, compreso l'adeguamento salariale. Alcuni colleghi direttori, con importanti case history nei loro territori ci racconteranno come hanno affrontato in modo efficace la criticità del recruiting del personale nel settore turistico ricettivo. Sono molto felice di riportare ad Abano Terme, a 15 anni di distanza, la riunione nazionale dei direttori di Federalberghi. Questo delle Terme Euganee è un territorio che da sempre ha incentrato le sue strategie sulla valorizzazione della contrattazione sindacale, sulle relazioni industriali e sulla valorizzazione del capitale umano. Affrontare quindi qui, nel nostro territorio, il tema dello sviluppo delle strategie sindacali è momento di soddisfazione ed orgoglio. Mi auguro che questo possa anche simbolicamente rappresentare la ripartenza decisa del nostro settore dopo un triennio difficile, nel quale abbiamo sofferto molto, ma dal quale abbiamo anche imparato quanto possa valere non solo in termini turistici, ma soprattutto in termini salutistici, la nostra destinazione termale che già nel 2022 ha registrato dei valori, in termini di flussi turistici e di ricavi, assimilabili ai migliori periodi della nostra storia turistica».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un settore da 100 miliardi di euro: ad Abano Terme il congresso nazionale di Federalberghi

PadovaOggi è in caricamento