Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità Abano Terme

Fidia Farmaceutici, rinnovato con i sindacati l'accordo per il contratto integrativo

Per la prima volta è previsto l’incremento del 15%, a carico dell’azienda, in caso di conversione in welfare del premio che annualmente viene erogato

Le Rsu di Fidia Farmaceutici Spa, assistite dai segretari territoriali di Filctem Cgil Alberto Sanna, di Femca Cisl Enrico Rigolin, di Uiltec Uil Dino Maneo e di Fialc Cisal Cristian Scarpa, hanno sottoscritto l'accordo per il rinnovo del contratto integrativo dell'azienda di Abano Terme. Il testo è stato ratificato dalle assemblee dei lavoratori svoltesi in azienda.

L'accordo

Questi i punti qualificanti dell’accordo: vengono confermati il sistema di relazioni industriali, il dialogo e il confronto con le rappresentanze sindacali; confermato anche lo schema del premio di risultato già in vigore, con parametri che misurano redditività, qualità e produttività, ma con una novità: quest’anno per la prima volta è previsto l’incremento del 15%, a carico dell’azienda, in caso di conversione in welfare del premio che annualmente viene erogato. Sempre in tema di welfare, l’accordo comprende ulteriori misure con particolare attenzione al tema della genitorialità e della cura della famiglia. Tra queste, come condizione di miglior favore rispetto alla normativa, vengono riconosciuti cinque giorni aggiuntivi di permesso retribuito annui a dipendente per la malattia del figlio con età inferiore ai cinque anni. Diventa inoltre a carico azienda la quota mensile per i dipendenti che aderiscono al fondo di assistenza sanitaria contrattuale Faschim. Infine l’accordo prevede anche l'inserimento del tempo tuta a favore dei dipendenti ed un impegno a discutere dello smartworking in futuro, oltre alla conferma dei 200 euro fissi erogati come welfare. «Anche se permangono ovviamente temi che in futuro saranno da approfondire in sede di contrattazione - affermano le segreterie di Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil e Fialc Cisal - esprimiamo soddisfazione per il lavoro svolto e per i risultati positivi ottenuti con il contratto integrativo a favore dei lavoratori, che portano la contrattazione in Fidia in linea con le migliori pratiche delle industrie farmaceutiche nazionali».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fidia Farmaceutici, rinnovato con i sindacati l'accordo per il contratto integrativo
PadovaOggi è in caricamento