Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità Este

Mobilità sostenibile, contributi più alti dal Comune per chi acquista mezzi elettrici

I contributi, aumentati, sono dedicati ai residenti che acquisteranno auto elettriche o ibride, ciclomotori, biciclette a pedalata assistita

L'amministrazione comunale di Este conferma anche per il 2024 l’attenzione a favore della mobilità sostenibile, stanziando contributi più alti rispetto al passato per i residenti che scelgono di acquistare mezzi elettrici e attenti all’ambiente, in particolar modo a seguito di rottamazione di veicoli inquinanti.

Mobilità sostenibile

«Si è deciso di alzare l’importo a favore di chi acquista un mezzo a trazione elettrica - dichiara il sindaco Matteo Pajola - per favorire in modo concreto e sostanziale i residenti che investono a favore dell’ambiente, con l’acquisto di biciclette, ciclomotori o auto elettriche o ibride. L’obiettivo è quello di contribuire alla prevenzione e riduzione delle emissioni dovute alla circolazione dei veicoli, che costituisce uno dei settori di maggior impatto sulla qualità dell’aria». Come indicato nella delibera di Giunta 51/2024, i contributi, aumentati, sono dedicati ai residenti che acquisteranno auto elettriche o ibride, ciclomotori, biciclette a pedalata assistita. La misura sarà denominata “Contributo per l’acquisto di cicli e motocicli elettrici” e sarà valida per l’anno 2024.

I contributi

Il contributo, a copertura parziale delle spese a carico dei cittadini beneficiari, sarà il seguente:

  • 150 euro per l’acquisto di una bicicletta elettrica a pedalata assistita oppure 200 euro se acquistato a seguito di rottamazione di veicolo inquinante.
  • 250 euro per l’acquisto di un ciclomotore elettrico oppure 300 euro se acquistato a seguito di rottamazione di veicolo inquinante.
  • 400 euro per l’acquisto di un’auto ibrida oppure 550 euro se acquistato a seguito di rottamazione di veicolo inquinante.
  • 500 euro per l’acquisto di un’auto elettrica oppure 600 euro se acquistato a seguito di rottamazione di veicolo inquinante.

Este

«Nell’intero territorio regionale, e purtroppo anche nel nostro Comune, sono frequenti i superamenti giornalieri dei valori di limiti del materiale particolato Pm10, che, nel tempo, rischia di produrre effetti dannosi sulla salute umana e sull’ambiente. - commenta l’Assessore alla Transizione Ecologica Loris Ramazzina. - E’ doveroso quindi pensare di implementare le misure per incentivare e sensibilizzare la comunità sul tema dell’inquinamento atmosferico, valorizzando la mobilità sostenibile come misura a tutela della qualità dell’ambiente e sella vita». Conclude il sindaco Pajola: «Si sta riservando grande attenzione all’ambiente, sia attraverso questi contributi, sia con un investimento senza precedenti in piste ciclabili e attività di sensibilizzazione per una mobilità più ecologica.»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobilità sostenibile, contributi più alti dal Comune per chi acquista mezzi elettrici
PadovaOggi è in caricamento