“Monitoraggi in prossimità della distilleria Bonollo e del termovalorizzatore di San Lazzaro”: l'annuncio di Arpav

A Conselve e Noventa Padovana, a partire rispettivamente da martedì 27 marzo e da lunedì primo aprile: le misurazioni dureranno 50 giorni e serviranno a rilevare le vare concentrazioni di inquinanti atmosferici

Una centralina Arpav per il controllo della qualità dell'aria

Un doppio controllo da 50 giorni ciascuno. Nel nome della salute: Arpav annuncia il monitoraggio della qualità dell'area a Conselve e Noventa Padovana, in prossimità rispettivamente della distilleria Bonollo e del termovalorizzatore di San Lazzaro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'annuncio

Questo l'annuncio diramato dall'Arpav: “Il 27 marzo avrà inizio il secondo monitoraggio nel comune di Conselve per monitorare la qualità dell’aria in prossimità della distilleria Bonollo. La centralina Arpav, posizionata in via Padova, per 50 giorni rileverà le concentrazioni di biossido di zolfo (SO2), ossidi di azoto (NOX, NO, NO2), monossido di carbonio (CO), ozono (O3), PM10 e Idrocarburi Policiclici Aromatici.
A Noventa Padovana la centralina mobile Arpav, posizionata in via Tasso, dal prossimo 1 aprile inizierà le misure dei principali inquinanti atmosferici per controllare le ricadute del termovalorizzatore di San Lazzaro. Si tratta della prima campagna prevista nel comune per l’anno in corso. La rilevazione durerà 50 giorni e misurerà le concentrazioni di biossido di zolfo (SO2), ossidi di azoto (NOX, NO, NO2), monossido di carbonio (CO), ozono (O3), PM10, PM2.5, Idrocarburi Policiclici Aromatici, metalli (piombo, arsenico, cadmio, nichel e mercurio)”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Dramma domenica mattina alle Terme: spara alla moglie e poi si uccide

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento