rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Attualità Conselve / Via Padova, 74

“Monitoraggi in prossimità della distilleria Bonollo e del termovalorizzatore di San Lazzaro”: l'annuncio di Arpav

A Conselve e Noventa Padovana, a partire rispettivamente da martedì 27 marzo e da lunedì primo aprile: le misurazioni dureranno 50 giorni e serviranno a rilevare le vare concentrazioni di inquinanti atmosferici

Un doppio controllo da 50 giorni ciascuno. Nel nome della salute: Arpav annuncia il monitoraggio della qualità dell'area a Conselve e Noventa Padovana, in prossimità rispettivamente della distilleria Bonollo e del termovalorizzatore di San Lazzaro.

L'annuncio

Questo l'annuncio diramato dall'Arpav: “Il 27 marzo avrà inizio il secondo monitoraggio nel comune di Conselve per monitorare la qualità dell’aria in prossimità della distilleria Bonollo. La centralina Arpav, posizionata in via Padova, per 50 giorni rileverà le concentrazioni di biossido di zolfo (SO2), ossidi di azoto (NOX, NO, NO2), monossido di carbonio (CO), ozono (O3), PM10 e Idrocarburi Policiclici Aromatici.
A Noventa Padovana la centralina mobile Arpav, posizionata in via Tasso, dal prossimo 1 aprile inizierà le misure dei principali inquinanti atmosferici per controllare le ricadute del termovalorizzatore di San Lazzaro. Si tratta della prima campagna prevista nel comune per l’anno in corso. La rilevazione durerà 50 giorni e misurerà le concentrazioni di biossido di zolfo (SO2), ossidi di azoto (NOX, NO, NO2), monossido di carbonio (CO), ozono (O3), PM10, PM2.5, Idrocarburi Policiclici Aromatici, metalli (piombo, arsenico, cadmio, nichel e mercurio)”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Monitoraggi in prossimità della distilleria Bonollo e del termovalorizzatore di San Lazzaro”: l'annuncio di Arpav

PadovaOggi è in caricamento