Il Comune di Padova consegna il Sigillo della Città ad Andrea Crisanti

"Quale segno di riconoscimento per il fondamentale ruolo svolto nella definizione della efficace strategia di contrasto al Coronavirus, strategia che ha permesso alla città di Padova e a tutto il Veneto di contenere il numero di vittime e di affrontare con successo il percorso di cura per migliaia di persone"

Andrea Crisanti

Una notizia che riempie il cuore e rende tutti ancor più orgogliosi: il Comune di Padova ha deciso di conferire il Sigillo della Città al professor Andrea Crisanti, virologo e direttore del Laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'Azienda Ospedaliera di Padova "quale segno di riconoscimento per il fondamentale ruolo svolto nella definizione della efficace strategia di contrasto al Coronavirus, strategia che ha permesso alla città di Padova e a tutto il Veneto di contenere il numero di vittime e di affrontare con successo il percorso di cura per migliaia di persone"

Sigillo della Città

La cerimonia si terrà martedì 5 maggio alle ore 16 a Palazzo Moroni, in sala Paladin, e verrà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook del sindaco Sergio Giordani. Oltre al Sindaco per un breve saluto, prenderanno la parola anche il Magnifico Rettore dell’Università di Padova, Rosario Rizzuto e il Prefetto Renato Franceschelli.

Crisanti Giordani

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Provincia di Padova

Il primo commento alla notizia è di Fabio Bui, presidente della Provincia di Padova: «Andrea Crisanti è un orgoglio tutto italiano e padovano, e la consegna del Sigillo della Città da parte dell’Amministrazione Comunale di Padova è il riconoscimento per una vita dedicata allo studio, alla ricerca, al coordinamento, all’instancabile impegno. Un luminare che ha salvato molte vite umane, operando quotidianamente per la riorganizzazione dell’ospedale con la distinzione dei percorsi per i pazienti Covid e non Covid e istituendo la campagna di tamponi a sanitari e utenti per scovare gli asintomatici. Andrea Crisanti è un faro per la nostra sanità, una persona con indiscusse capacità professionali alle quali unisce semplicità, umiltà e disponibilità che gli hanno fatto guadagnare anche la simpatia del pubblico. Una figura chiave in questo momento di emergenza sanitaria Covid che ha saputo condurre una campagna di prevenzione e contenimento del virus creando un modello che si è rivelato strategico ed è stato esempio a livello nazionale e internazionale. La sua professionalità rappresenta anche un brillante esempio per i giovani medici e un orgoglio per la nostra città e per tutto il nostro Paese. Formulo a nome personale e dell’Amministrazione che rappresento un augurio per un futuro di ulteriori successi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Questa cosa non dura due settimane, abbiamo un progetto che arriva a maggio 2021»

  • Coronavirus, il prof. Ursini difende Andrea Crisanti: «Parole sgradevoli dal professor Palù»

  • Coronavirus, Zaia: «Ho l'impressione che questo Dpcm sia solo un "riscaldamento a bordo campo"»

  • A piedi lungo la tangenziale, giovane viene investito all'alba: è grave

  • Incidente a Legnaro, investito un pedone sulle strisce: portato in ospedale con codice rosso

  • Coronavirus, Zaia: «Entro lunedì una nuova ordinanza con restrizioni leggere anti-assembramenti»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento