rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Attualità Monselice

Un mazzo di fiori per ogni operatrice sanitaria: il commovente gesto di un'anonima benefattrice

I mazzi di tulipani gialli e rose rosse (ognuno corredato da un messaggio) sono stati recapitati nel tardo pomeriggio di domenica 15 marzo all'ospedale di Schiavonia

Un mazzo di tulipani gialli o rose rosse (ognuno corredato da un messaggio) per ogni operatore sanitario in servizio in prima linea contro il Coronavirus: è questo il dono floreale che un’anonima benefattrice ha fatto recapitare all’Ospedale Madre Teresa di Calcutta di Schiavonia nel tardo pomeriggio di domenica 15 marzo per esprimere, con il linguaggio variopinto e immediato dei fiori, la più sincera gratitudine ai nostri sanitari, impegnati al massimo in questi giorni difficili.

Il ringraziamento

Un gesto a dir poco apprezzato dal personale e dalla direzione dell'Ulss 6 Euganea, che ha commentato: «Infinite grazie per questa sorpresa e tutte le altre manifestazioni di riconoscenza che non ci avete fatto mancare. Per noi, vere e proprie iniezioni di fiducia e positività».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un mazzo di fiori per ogni operatrice sanitaria: il commovente gesto di un'anonima benefattrice

PadovaOggi è in caricamento