Frittelle per tutti: il "dolce" regalo per la protezione civile all'ospedale di Schiavonia

Un'azienda di Conselve ha consegnato circa 320 frittelle grandi agli operatori della Protezione Civile e a quanti sono impegnati nel presidio davanti all’ingresso dell’ospedale di Schiavonia

Un gesto semplice e di umana solidarietà, nei confronti di quanti, da ormai quattro giorni, sono impegnati nella battaglia contro il Coronavirus.

FOTO PROTEZIONE CIVILE MONSELICE-2

Frittelle

Ed è un messaggio di speranza nei giorni di fine carnevale quello messo in atto dall’Ascom Confcommercio che di concerto con un’azienda propria associata di Conselve, la QB srl Desideria Bakery, ha consegnato circa 320 frittelle grandi agli operatori della Protezione Civile e a quanti sono impegnati nel presidio davanti all’ingresso dell’ospedale di Schiavonia. Ad “accompagnare” il “dolce” sostegno il plauso del presidente provinciale Patrizio Bertin a quanti - ha detto - «sono impegnati per la nostra salute in un momento particolarmente difficile per l’intera nostra comunità». Aggiunge Samuele Tronchin, amministratore delegato della società conselvana: «Abbiamo pensato di “alleggerire” il clima pesante che tutti, nessuno escluso, stiamo vivendo in questi giorni nell’intero territorio e che vogliamo superare anche con piccole cose come queste, però, ritengo, dall’alto valore simbolico».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due anni di canone Telepass gratuito per chi risiede a Padova e provincia: l'iniziativa

  • Manifestazione #IoApro: l'elenco di bar e i ristoranti che aderiscono all'iniziativa

  • Andrea Pennacchi: «So taca na machina, ma respiro. Grazie a tutti i medici, sono in buonissime mani»

  • La pasticceria Le Sablon fa servizio al tavolo per #ioapro: prese le generalità a clienti e titolare

  • Famiglia si sbronza per "dimenticare" il parente morto: 17enne sviene, i genitori sfondano la porta del pronto soccorso per farlo curare

  • Solesino: primo comune italiano a dotarsi di un'Alfa Romeo Stelvio per la polizia locale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento