Attualità

Coronavirus, l'appello ai cittadini del sindaco Giordani

Il sindaco: «Tutte le istituzioni sono allertate, coordinate e hanno le istruzioni corrette per come comportarsi con prontezza in caso di emergenza»

E' un accorato appello quello che rivolge il sindaco Sergio Girodani ai suoi concittadini: «Mi rivolgo a tutti i cittadini padovani. Come Sindaco e come amministrazione stiamo seguendo con la più ampia attenzione il fenomeno del nuovo Coronavirus e dei possibili contagi. Siamo in costante contatto con le autorità sanitarie locali, con la Regione e anche io personalmente col Presidente Zaia e col Dottor Scibetta».

Collaborazione 

«Il sistema di stretta sorveglianza - prosegue il sindaco Giordani - a cascata è attivato ed è stato ben collaudato con l’epidemia SARS. Tutte le istituzioni sono allertate, coordinate e hanno le istruzioni corrette per come comportarsi con prontezza in caso di emergenza. La Regione è in contatto con il ministero e con il commissario straordinario e a sua volta la Regione coordina i presidi sanitari locali costantemente. Invito i cittadini ad informarsi solo tramite i canali ufficiali: sito Ulss e sito Regione Veneto. Il comune di Padova ha partecipato la scorsa settimana alla conferenza dei Sindaci in regione, siamo e sono personalmente pronto ad affronatre qualsiasi evenienza in contatto con le autorità competenti e col massimo impegno. Invito i cittadini ad avere fiducia nelle istituzioni, a mantenere la calma e a collaborare attivamente secondo le indicazioni fornite».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, l'appello ai cittadini del sindaco Giordani

PadovaOggi è in caricamento