«Attenzione al gioco d'azzardo online»: la ludopatia ai tempi del Coronavirus

L'allerta viene lanciata dall'Ulss 6 Euganea: «I giocatori abituali e quelli problematici trovano così la possibilità di giocare giorno e notte, 24 ore su 24, con il conseguente incremento del loro coinvolgimento»

«Con le chiusure imposte a causa del Coronavirus, il gioco d’azzardo si è spostato prepotentemente da sale da gioco, scommesse e bingo al gioco online, facilmente accessibile da casa. I giocatori abituali e quelli problematici - nonché i nuovi giocatori - trovano così la possibilità di giocare giorno e notte, 24 ore su 24, con il conseguente incremento del loro coinvolgimento»: a lanciare l'allerta è l'Ulss 6 Euganea. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Numero verde

La quele offre un aiuto concreto ai ludopatici: «Alla luce di questo, e tenendo conto delle limitazioni che modificano le abitudini delle persone, gli operatori dell’Ambulatorio per la Prevenzione Cura e Trattamento del Disturbo da Gioco d’Azzardo dell’Ulss 6 Euganea, propongono nuove forme di counseling e intervento erogabili on line. Chiamando il numero verde 800 629780 i giocatori e i loro familiari ricevono sostegno, counseling e, per chi lo richiede, un trattamento a distanza attraverso la mediazione video con gli psicologi e gli educatori del gruppo di lavoro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento