«Da lunedì 6 aprile i mercati riapriranno»: l'annuncio di Antonio Bressa

«Noi abbiamo sempre voluto rispettare le regole e fare le cose per bene e ci siamo presi tutto il tempo necessario per organizzare il tutto, approvvigionandoci anche di migliaia di guanti monouso per darli alle persone che si recheranno nei mercati»

Antonio Bressa e i volontari della protezione civile che distribuiscono guanti e mascherine

«Possiamo già dirlo: da lunedì 6 aprile potranno riaprire i mercati all'aperto all'interno della nostra città»: a dare l'annuncio nella tarda mattinata di sabato 4 aprile è Antonio Bressa, assessore al commercio del Comune di Padova.

L'annuncio

«La riapertura è dovuta al fatto che abbiamo adottato un piano per la sicurezza come richiesto dall'ordinanza regionale in vigore. C'è stato uno sforzo organizzativo molto importante, che ha visto impegnato in prima persona il sindaco Sergio Giordani insieme al sottoscritto e all'assessore Micalizzi e a tutti i settori interessati oltre alla polizia locale e alla potezione civile. Noi abbiamo sempre voluto rispettare le regole e fare le cose per bene e ci siamo presi tutto il tempo necessario per organizzare il tutto, approvvigionandoci anche di migliaia di guanti monouso per darli alle persone che si recheranno nei mercati. Invitiamo tutti a recarsi al mercato con guanti e mascherine, sul posto troveranno volontari della protezione civile pronti a distribuirli in caso di necessità come avvenuto nella mattinata di sabato 4 aprile all'ingresso Sotto il Salone. Gli operatori del mercato che ieri non hanno potuto lavorare ma che avevano già comprato la merce riceveranno un rimborso di 300 euro per ogni singolo operatore, come abbiamo concordato insieme al Maap. Il rispetto delle regole è la nostra priorità e continuerà a esserlo. È importante mantenere aperti i mercati per evitare anche un maggiore afflusso e concentramento nei supermercati, per questo abbiamo fatto questo sforzo organizzativo»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento