Attualità

«Ronde per verificare il rispetto dell'orario di chiusura»: pugno duro del sindaco

L'annuncio è di Alberto Stefani, sindaco di Borgoricco: «È ora di essere inflessibili e fermi: le regole vanno rispettate e gli assembramenti vanno evitati. È necessario limitare il contagio il più possibile»

Alberto Stefani, sindaco di Borgoricco

«Abbiamo attivato una squadra di controllo della compliance del Dpcm composta esclusivamente da amministratori comunali. Gireremo le attività commerciali, dividendoci le aree, le piazze, gli impianti sportivi, i bar. Faremo un giro anche alle 18 per verificare il corretto rispetto dell'orario di chiusura»: Alberto Stefani, sindaco di Borgoricco, annuncia il pugno duro.

L'annuncio

Prosegue Stefani: «È ora di essere inflessibili e fermi: le regole vanno rispettate e gli assembramenti vanno evitati. È necessario limitare il contagio il più possibile, non esiste solo Borgoricco e non esiste solo la provincia di Padova: ridurre i contagiati significa ridurre anche la quota di coloro che, tra questi, finiscono in rianimazione, significa pertanto garantire i posti letto a tutti, giovani e meno giovani, anche di altri territori. Inutile sottolineare quali rischi potrebbe provocare un collasso delle strutture ospedaliere. Il pressapochismo deve essere contrastato e sanzionato pesantemente, ciascuno di voi deve farsi portavoce ed interprete di questa necessità. Dobbiamo fare la nostra parte, anche noi.
Nel frattempo con la Giunta stiamo studiando tutte le soluzioni tecnicamente possibili per venire incontro alle esigenze della famiglie,  abbiamo istituito già ieri dei tavoli per risolvere la questione relativa alle rette dei servizi scolastici e integrativi».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Ronde per verificare il rispetto dell'orario di chiusura»: pugno duro del sindaco

PadovaOggi è in caricamento