Attualità

Nove anni, e un cuore grande così: lo splendido gesto di una squadra di giovanissimi calciatori

La squadra “Primi calci 2011” dell’Albignasego Calcio ha donato 400 euro al Comune: «Vorremmo utilizzare queste risorse per organizzare piccoli progetti di attività motoria e sportiva»

Una copia dell'assegno inviato dai piccoli calciatori

«In queste settimane sono stati molti i gesti di solidarietà e le donazioni di generi alimentari, mascherine o di denaro al nostro conto corrente dedicato all’emergenza sanitaria». Filippo Giacinti e Gregori Bottin, rispettivamente sindaco e assessore allo sport del Comune di Albignaseho, sottolineano la grande generosità dei loro concittadini. Ed evidenziano in particolare uno splendido gesto.

Primi Calci

Spiegano in coro sindaco e assessore: «Nella mattinata del 2 maggio abbiamo ricevuto un assegno da parte dei ragazzi della categoria “Primi Calci 2011” dell’Albignasego Calcio: dopo settimane di lontananza, sabato scorso si sono incontrati “virtualmente” tra di loro e hanno lanciato l’iniziativa di questa raccolta fondi, aiutati da genitori e dirigenti. Vorremmo utilizzare queste risorse per organizzare piccoli progetti di attività motoria e sportiva, quando ci sarà consentito e coi limiti che ci saranno indicati, rivolti ai nostri bambini che dopo settimane di quarantena hanno bisogno di muoversi, giocare e crescere anche nella relazione, per quanto possibile, con i loro coetanei. Da qualche tempo siano in contatto con associazioni sportive e di volontariato sociale, ovviamente in attesa di indicazioni dal Governo e prescrizioni dal comitato tecnico-scientifico, perché non vogliamo farci trovare impreparati: i nostri piccoli cittadini meritano attenzione e sicurezza. Grazie ai “Primi calci 2011” e un abbraccio a tutti i bimbi e ragazzi della nostra città».

albignasego 2-2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nove anni, e un cuore grande così: lo splendido gesto di una squadra di giovanissimi calciatori

PadovaOggi è in caricamento