menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Ulss 6 Euganea: «Non c'è alcuna carenza di posti letto negli ospedali del Padovano»

Punto stampa dell'Ulss 6 Euganea sull'andamento della pandemia: «Siamo arrivati a fare circa 7mila tamponi al giorno tra molecolari e rapidi. 5 case di riposo su 37 hanno casi di Covid-19, con 185 ospiti attualmente positivi»

Punto stampa dell'Ulss 6 Euganea sull'andamento della pandemia.

Domenico Scibetta

Domenico Scibetta, direttore generale dell'Ulss 6 Euganea: «Siamo a metà della Fase 4 per quanto riguarda la risposta sanitaria nel Padovano. Non siamo in una situazione di crisi rispetto ai posti letto, ma vorrei ricordare che per quanto riguarda l'Ulss 6 Euganea accanto al Covid c'è anche un cosiddetto "mondo parallelo" di attività di ricovero per pazienti non-Covid. I dati aggiornati alla mattinata di venerdì 27 novembre ci dicono che nei nostri ospedali abbiamo 462 pazienti ricoverati per motivi non-Covid a fronte dei 331 ricoverati per Covid, quindi vedete che nei nostri ospedali continuano le attività di ricovero, terapie e cure per non-Covid. Stiamo dando risposte anche per queste malattie senza lasciare indietro nessuno, ovviamente con priorità diverse a seconda della gravità. Per quanto riguarda i posti letto disponibili e attivabili voi sapete che fin da marzo la Regione ha effettuato una pianificazione molto precisa dei letti disponibili e attivabili in base all'andamento. Al momento siamo come detto in Fase 4, e nell'ultimo documento regionale è prevista per la provincia di Padova una disponibilità di 90 letti in terapia intensiva e di 496 in area non critica. Qualora entrassimo in fase 5 potremo arrivare a 224 posti letto disponibili in terapia intensiva e 1.241 posti letto disponibili in area non critica, quindi capite da soli che siamo tranquilli da questo punto di vista. Il discorso vale anche per gli ospedali di comunità. In relazione ai tamponi eseguiti, invece, siamo arrivati a quota 623mila molecolari dal 21 febbraio, mentre nelle ultime due settimane si registra un aumento del 210% di quelli rapidi. Solo l'Ulss 6 Euganea ne fa circa 7mila al giorno tra molecolari e rapidi. I medici di base? A oggi su 579 medici di medicina generale sono 511 quelli che hanno eseguito almeno un tampone, ovvero l'88,3%. Passando infine alle case di riposo, a oggi abbiamo 5 strutture su 37 in cui abbiamo rilevato ospiti e operatori positivi. Su 4.533 ospiti totali quelli attualmente positivi sono 185, pari al 4%. Su 3.597 operatori socio-sanitari quelli attualmente positivi sono 119 in isolamento fiduciario, pari al 3,3%, mentre i non socio-sanitari su 1.147 sono 26 quelli in isolamento, ovvero il 2,2%».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento