Martedì, 28 Settembre 2021
Attualità

Coronavirus, l'Unione Buddhista stanzia 1,5 milioni e sostiene anche due enti padovani

L’Unione Buddhista Italiana ha stanziato un fondo speciale a sostegno delle organizzazioni nazionali non profit impegnate nel contrasto alla diffusione del Covid-19

Due organizzazioni padovane entrano nell'elenco delle 90 che beneficeranno dei fondi messi a disposizione dall'Ubi nella lotta al Coronavirus.

L'iniziativa

Il fondo stanziato per l’emergenza ammonta a 3 milioni di euro, di cui 1,5 sono già stati destinati nei giorni scorsi alla Protezione civile. Quello dell’Unione Buddhista Italiana vuole essere un impegno concreto per supportare le associazioni che operano sul territorio per contrastare l'epidemia. Tra le 90 realtà che hanno avuto accesso al fondo, quattro hanno sede in Veneto e due nel Padovano: sono la Comunità Emmaus di Albignasego e l’associazione Respiriamo Insieme di Padova.
Dopo gli 1,5 milioni già donati alla Protezione civile, questa iniziativa è rivolta a tutti gli enti del terzo settore che stanno svolgendo un ruolo essenziale nell'allerta sanitaria e che che ancor di più lo faranno nella fase successiva, specie verso le fasce più deboli della popolazione. L’elenco delle organizzazioni ammesse al fondo emergenza è consultabile qui.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, l'Unione Buddhista stanzia 1,5 milioni e sostiene anche due enti padovani

PadovaOggi è in caricamento