rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Attualità Albignasego

Coronavirus, bus gratis per chi si vaccinerà: la proposta del Comune della prima periferia

«Il Comune di Albignasego ha predisposto una rete di trasporto gratuito dedicato alle persone che avessero difficoltà a raggiungere la fiera con mezzi propri»

Al via la campagna di vaccinazioni di massa nella provincia di Padova: a partire dal 15 febbraio si darà corso alla vaccinazione degli ultraottantenni, cominciando dai nati nel 1941. Per i residenti di Padova, di tutti i Comuni della cintura urbana (tra cui Albignasego), delle Terme e dei Colli Euganei è stato istituito un unico punto vaccinale, all’interno di un padiglione della fiera di Padova.

Trasporto gratuito

In questi giorni stanno giungendo nelle case le lettere di convocazione per sottoporsi alla somministrazione del vaccino anti-Covid: poiché la vaccinazione sarà strutturata per fasce di età, i primi a riceverla saranno i cittadini nati nel 1941. «Il Comune di Albignasego ha predisposto una rete di trasporto gratuito» annuncia il sindaco Filippo Giacinti «dedicato alle persone che avessero difficoltà a raggiungere la fiera con mezzi propri. Per effettuare questo servizio ci si avvarrà della collaborazione dei volontari e delle associazioni della Rete di solidarietà, ma metteremo a disposizione, in caso di necessità, anche alcuni pullman di una ditta di trasporto, sostenendone i relativi costi». L’Ulss 6 Euganea recapiterà agli interessati dalle vaccinazioni una lettera che riporta le indicazioni della data e dell’orario in cui recarsi in fiera; il Comune, a sua volta, informerà i cittadini delle modalità da seguire per accedere al servizio di trasporto gratuito per chi ne avesse bisogno.

Prenotazione

Oltre ai pullman privati, il Comune può contare su un pulmino comunale e sui mezzi messi a disposizione dall’Auser e dalla Croce Rossa Italiana, alcuni dei quali adibiti anche al trasporto delle persone con difficoltà motoria e diversamente abili. Il servizio va prenotato almeno tre giorni prima della data di vaccinazione telefonando al numero 0498042257, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 14. «Una volta raccolte tutte le richieste, i servizi di trasporto saranno organizzati in base agli orari delle prenotazioni vaccinali» precisa l’assessore al Sociale, Roberta Basana. «Le richieste saranno soddisfatte compatibilmente con il numero di mezzi e di volontari, che ringraziamo ancora una volta per la grande disponibilità che riservano alle iniziative solidali della nostra Città». Si è inoltre in attesa, come confermato nel corso dell’ultima Conferenza dei Sindaci dell’Ulss 6 Euganea, che venga siglato un accordo nazionale con i medici di Medicina generale, in base al quale anche loro potranno somministrare le dosi di vaccino ai propri pazienti. «Nell’ottica di questo accordo» conclude il sindaco Giacinti «abbiamo fissato, per giovedì della prossima settimana, un incontro con i medici di famiglia di Albignasego, per comunicare che il Comune è disponibile a mettere a disposizione spazi e ambulatori dedicati, nel caso ne avessero necessità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, bus gratis per chi si vaccinerà: la proposta del Comune della prima periferia

PadovaOggi è in caricamento