Il teatro cerca giullari sulle orme di Fo e Rame, online il bando per aderire alla selezione

Dalla collaborazione tra il modello  Te.S.eO. Veneto - Teatro, Scuola e Occupazione e il progetto MusALab nasce un corso di specializzazione online per giovani artisti interessati alle tecniche di affabulazione della celebre coppia del Mistero Buffo

In un contesto di emergenza, come quello che stiamo vivendo, che impone cambiamenti radicali nella vita sociale, la riflessione sul futuro della professione dell’attore è più che mai importante. Quando i fatti urgono è necessario che lo strumento teatro per essere realmente politico e quindi presente, si faccia interprete di questi fatti per porli in discussione, per trasformarli in elemento di conoscenza critica e di coscienza.

Il percorso di specializzazione

Da questa consapevolezza nasce il progetto Emergenza giullari - Incursioni spericolate nel teatro di Dario Fo e Franca Rame, un percorso di specializzazione per giovani artisti interessati alle tecniche di affabulazione della coppia del Mistero Buffo. Il corso, fruibile interamente online, rientra nelle attività del progetto Te.S.eO., Teatro Scuola e Occupazione - il ciclo di formazione professionale per attori frutto dell’Accordo di Programma tra Regione Veneto e Teatro Stabile del Veneto in partnership con Accademia Teatrale Veneta – ed è sviluppato in collaborazione con il MusaLab, l’Archivio Franca Rame Dario Fo con sede a Verona.

Il Mistero Buffo

Dal 1969, anno in cui Dario Fo e Franca Rame misero in scena per la prima volta Mistero Buffo sono passati 50 anni. Lo spettacolo si componeva di monologhi di tradizione popolare, tratti da giullarate e fabliaux del medioevo, reinventate e attualizzate dalla genialità della coppia Fo-Rame. Da allora è stato replicato migliaia di volte, in forme diverse, in teatri e luoghi insoliti come piazze, chiese sconsacrate, fabbriche occupate affermando con suo indiscutibile successo un’inedita figura d’attore: quella di un ‘giullare’ contemporaneo capace di rintracciare antiche storie, calarle nell'attualità, e raccontarle come se fossero nuove.

Continuare a divertire

«Emergenza giullari è l’inizio di un’avventura entusiasmante e spericolata - commenta Massimo Ongaro, direttore del Teatro Stabile del Veneto - I giovani artisti dovranno ‘correre il rischio’ di confrontarsi in piena libertà con le storie di Dario e Franca, diventando i protagonisti di un passaggio di testimone tra le generazioni. Grazie ai loro talenti e alla loro immaginazione, l’idea del teatro come arte popolare, radice della nostra cultura e del nostro modo di essere attori, potrà continuare a rinnovarsi per far riflettere e divertire il pubblico di domani».

Il percorso di studio

Al gruppo verrà, infatti, proposto un particolare percorso di studio e di riflessione sulla figura dell’attore-autore e sul suo ruolo culturale e politico nella società. La parte teorica, condotta da Mariateresa Pizza docente universitaria, responsabile per il MiBACT del progetto “Conoscenza e Valorizzazione dell’Archivio Rame Fo” e direttrice di MusALab Archivio Rame Fo, permetterà di entrare in contatto diretto con i materiali dell’archivio, allo scopo di approfondire i temi che emergeranno dalla ricerca. In parallelo Massimo Navone regista e drammaturgo, già collaboratore di Dario Fo per progetti didattico/spettacolari, guiderà un percorso di elaborazione drammaturgica attraverso esercizi pratici. Sono previsti, inoltre, collegamenti con artisti di fama nazionale, che daranno un apporto d’esperienza come stimolo alla progettualità dei partecipanti.

Il laboratorio sarà online

Il laboratorio si svolgerà online e sarà sia teorico che pratico, per un totale di 40 ore di lezione in modalità “Formazione a Distanza” sulla piattaforma Hangouts Meet di Google Suite for Education. In considerazione della difficile situazione in cui si trovano i professionisti del teatro e della cultura, per la partecipazione al corso si è scelto di fissare una quota simbolica di 25 euro .

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come inviare le candidature

Le candidature, dovranno pervenire entro e non oltre le ore 13.00 di mercoledì 27 maggio 2020 all'indirizzo e-mail teseo@accademiateatraleveneta.it. Il bando è consultabile al sito www.teatrostabileveneto.it https://www.teatrostabileveneto.it/bando-di-ammissione-al-corso-di-specializzazione-emergenza-giullari-incursioni-spericolate-nel-teatro-di-dario-fo-e-franca-rame/

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • Formaggi a Villa Contarini, giardini aperti, visite, spettacoli e sagre: il weekend a Padova

  • Focolaio all'asilo notturno del Torresino: 30 positivi al covid su 82 ospiti

  • Occhio al semaforo: attivata la sperimentazione di un nuovo T-Red a Padova

  • Perde il controllo della sua barca dopo un'onda anomala: muore idraulico padovano

  • Focolaio del Torresino: una persona positiva tenta la fuga, le forze dell'ordine lo bloccano (Video)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento