rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Attualità

Covid, Ulss 6 Euganea: «Aumento vertiginoso dei ricoveri». Torna il virus anche nelle case di riposo

L'Ulss 6 Euganea ha fatto il punto della situazione su contagi, ricoveri, tamponi, vaccinazioni e attacco hacker

Una situazione preoccupante: galoppano i contagi Covid nel Padovano, e con essi anche i ricoveri. 

Contagi

A fare il punto della situazione è Aldo Mariotto, direttore sanitario dell'Ulss 6 Euganea, che parte proprio dai contagi fornendo dati significativi: «Nell'ultima settimana l'incidenza di nuovi casi ogni 100mila abitanti è stata di 1.885, mentre un mese fa era sotto ai 400. Inoltre è cambiata anche la distribuzione per età, visto che ora la fascia più colpita è quella che va dai 20 ai 29 anni (21% di positività). Ci sono poi 1.550 padovani che da inizio pandemia hanno contratto il Covid per due volte».

Case di riposo

Le positività sono in aumento anche nelle case di riposo: «Riscontriamo un numero discretamente elevato: si tratta di 83 ospiti e 93 operatori, ma fortunatamente sono tutti asintomatici o paucisintomatici. Nell'Rsa Santa Tecla di Este abbiamo 32 anziani e 7 operatori positivi, mentre alla Don Orione di Trebaseleghe e nella casa di riposo di Galzignano Terme i positivi sono rispettivamente 21 e 20». Spetta invece alla direttrice amministrativa Michela Barbiero l'aggiornamento sul personale medico-sanitario: «Ci sono 170 sospesi e sono partite anche le verifiche su 74 appartenenti al personale amministrativo e tecnico, mentre per quanto riguarda gli operatori i positivi sono circa 110».

Ricoveri

Il dottor Mariotto passa quindi ai ricoveri, aumentati vertiginosamente: «In area medica abbiamo al momento negli ospedali di Schiavonia, Cittadella, Piove di Sacco e Camposampiero 121 ricoverati in area medica di cui 70 non vaccinati, 18 in terapia subintensiva di cui due soli vaccinati e 22 in terapia intensiva, 18 dei quali non vaccinati. Per ora riusciamo a reggere l'urto, ma nei prossimi giorni potremmo essere costretti ad attivare anche 20 posti letto nel Policlinico di Abano Terme». 

Tamponi

Per quanto riguarda i tamponi, invece, Aldo Mariotto specifica: «Nell'intera provincia ne vengono effettuati oltre 15mila al giorno. Da domani saranno solo su prenotazione, e al momento abbiamo ancora 3.200 posti liberi questa settimana e 16.200 per la prossima. Prossimamente forse aprirà un punto tamponi anche a Villa Maria». 

Vacicnazioni

Sul fronte vaccinazioni, invece, spiega il dottor Mariotto: «Con l'allargamento della platea vaccinabile anche alla fascia 5-11 anni ora l'84,2% dei padovani ha ricevuto almeno una dose, l'81,6% ha completato il ciclo e al 45,1% è stata somministrata anche la dose booster». 

Hacker

Michela Barbiero chiude con un aggiornamento sull'attacco hacker: «Il 98% del sistema informatico è stato ripristinato: mancano ancora alcuni collegamenti che stanno per essere testati ma tutte le funzionalità sono state ripristinate. Per quanto riguarda i file rubati stiamo seguendo la vicenda con estrema attenzione: non sappiamo quanti documenti ci sono stati sottratti, ma non abbiamo perso alcun dato e questa è una nota positiva». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Ulss 6 Euganea: «Aumento vertiginoso dei ricoveri». Torna il virus anche nelle case di riposo

PadovaOggi è in caricamento