Attualità

Crisanti lascia Padova e va allo Spallanzani

Lo anticipa il sito dell’Espresso, il professor Andrea Crisanti lascia l’Università di Padova e si trasferisce allo Spallanzani. Determinanti le frizioni con Zaia

Il prof. Andrea Crisanti

Lo anticipa il sito dell’Espresso, il professor Andrea Crisanti lascia l’Università di Padova e si trasferisce alla Spallanzani, centro nazionale per le malattie infettive. Per Crisanti è un ritorno a casa, Roma. Le polemiche con il Presidente della Regione, Luca Zaia, hanno sicuramente inciso sulla scelta del professore e i toni non accennano ad abbassarsi.

Nature e Vespa

L’ultima puntata della polemica riguarda la vicenda della lettera alla rivista scientifica Nature che la Regione avrebbe, il condizionale è d’obbligo visto quanto dichiarato dal Professore, inviato per rivendicare la decisione di effettuare a tutti gli abitanti di Vo’ il tampone. Per il professore, che sulla blasonata rivista ha pubblicato proprio lo studio su Vo', una certezza: «Non è stata mai stata inviata quella lettera». Poi c’è stato l’articolo di Bruno Vespa sull’edizione nazionale de Il Gazzettino in cui anticipa un capitolo del suo nuovo libro che ha fatto molto irritare il professore tanto da spingere il professore a diffidare il conduttore di Porta a Porta.

Tamponi rapidi

Infine, ben più seria e probabilmente anche la ragione determinante, la distanza sulla questione dei tamponi rapidi che non convincono affatto il professor Crisanti mentre vengono molto spinti dalla Regione Veneto. Per Crisanti non danno certezze e quindi non sono efficaci. Tra Zaie e Crisanti quindi, una distanza incolmabile che ha portato uno dei grandi protagonisti della lotta al Covid, lontano dalla città del Santo e dal Veneto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisanti lascia Padova e va allo Spallanzani

PadovaOggi è in caricamento