Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità Villafranca Padovana

"Pittori" per una buona causa: i ragazzi di Villafranca Padovana dipingono i "cuori della solidarietà"

Gli alunni della scuola primaria hanno accolto l’invito di Coldiretti Padova e realizzato le originali idee regalo solidali

I cuori di legno dipinti dai ragazzi di Villafranca Padovana

Ragazzi artisti per un giorno. Per una buona causa: gli alunni della scuola primaria di Villafranca Padovana hanno decorato i “cuori della solidarietà” per aiutare la rinascita della montagna veneta ferita dalla tempesta Vaia,

Cuori legno 2-2

I cuori della solidarietà

Aiutati dall’insegnante Carmela Scalise e guidati dall’artista padovana Cristina Rossato gli alunni della scuola primaria hanno accolto l’invito di Coldiretti Padova e realizzato, in occasione delle iniziative natalizie, le decorazioni degli speciali cuori in legno ricavati dagli alberi schiantati dalla tempesta di fine ottobre 2018. Con tanta fantasia e originalità hanno dipinto e personalizzato i cuori, trasformandoli in idee regalo per le festività, pezzi unici da donare o conservare, segno tangibile dell’aiuto per la ricostruzione dei nostri boschi. Le prime vendite hanno permesso di raccogliere subito oltre 500 euro. Un grande gesto di generosità che si aggiunge alle tante iniziative promosse in quest’anno dalle donne imprenditrici di Coldiretti Padova per uno scopo benefico. Ricorda Valentina Galesso, leader di Donne Impresa Coldiretti Padova: «A gennaio 2019 abbiamo promosso a Padova un grande concerto di solidarietà per la rinascita della nostra montagna e da allora abbiamo realizzato i cuori, decorati da artisti locali e dagli studenti del liceo Modigliani di Padova, per poi venderli nei nostri mercati di Campagna Amica e in tutte le occasioni utili. Con il ricavato contribuiremo alla ricostruzione di un bosco sull’Altopiano di Asiago».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pittori" per una buona causa: i ragazzi di Villafranca Padovana dipingono i "cuori della solidarietà"

PadovaOggi è in caricamento