menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il busto dorato con la reliquia del Santo in volo sopra a Padova e alla Basilica

Il busto dorato con la reliquia del Santo in volo sopra a Padova e alla Basilica

Più "forte" anche delle norme anti-Covid: boom di contatti online per le celebrazioni del Santo

Le celebrazioni sono state seguite sul Web e sui vari canali social complessivamente da quasi 400mila persone: grande successo per il volo del busto dorato con la reliquia di Sant'Antonio

Sono passati ormai due giorni da sabato 13 giugno, ma ancora non si spegne l'eco del successo riscontrato dai festeggiamenti di Sant'Antonio nonostante le novità legate inevitabilmente alle norme anti-Coronavirus.

Online

Una Solennità del Santo decisamente nuova nelle modalità di fruizione, dunque, ma che non ha lesinato emozioni né ai pellegrini in presenza né alle decine di migliaia di "pellegrini online". A commuovere di più è stato il Santo in volo, che a bordo dell'elicottero militare messo a disposizione dal Comando Forze Operative Nord dell'Esercito Italiano ha portato la sua benedizione ai devoti della città di Padova e del territorio provinciale, specie nelle zone toccate più di altre dal Covid, come Vo', Merlara e Schiavonia. Di seguito alcuni dati della giornata, che fin dal primo mattino ha visto un'ampia partecipazione alle celebrazioni religiose, e numeri da record per i contatti dei siti e social della Basilica del Santo: I post che hanno promosso l'iniziativa nelle due scorse settimane sono stati visti da oltre 4 milioni di persone, mentre erano più di 14mila le persone che si erano pre-iscritte sul sito www.13giugno.org per partecipare alle celebrazioni online tanto che nei momenti di massimo picco erano collegati contemporaneamente (su 13giugno.org, Facebook e Youtube) più di 4.200 fedeli. Le celebrazioni sono state viste complessivamente da quasi 400mila persone, con decine di migliaia di preghiere e messaggi a sant'Antonio scritte sul sito 13giugno.org, dove solo sabato sono state accese più di 5mila candele virtuali.

Basilica

Per quanto riguarda i pellegrini "dal vivo", che hanno rispettato scrupolosamente le disposizioni anti-covid e atteso pazientemente per accedere alle celebrazioni e alla Tomba del Santo, si stima che sabato 13 giugno siano giunte in Basilica circa 9mila. Ogni messa ha visto occupati tutti i 200 posti in basilica, i 150 nel Chiostro del Noviziato (dove erano stati allestiti 2 maxischermi) e, tranne nelle ore più calde, i 250 allestiti nel sagrato della basilica (anch'esso con un maxi schermo). Dal pomeriggio, infatti, con l'aumento delle temperature, i devoti che erano all'aperto si sono spostati oltre il sagrato, all'ombra dei palazzi, seguendo la messa grazie allo schermo. Molto l'afflusso anche nel Chiostro della Magnolia, dove in molti hanno seguito le celebrazioni grazie agli altoparlanti. Alla Cappella delle Reliquie alle ore 18.00 eranostate registrati 3.308 passaggi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento