I numeri di un successo: è Mobike-mania a Padova, 2mila nuovi iscritti solo a settembre

A quasi cinque mesi dall'attivazione del servizio di bike sharing a flusso libero è stata raggiunta quota 21.500 fruitori, che a settembre hanno percorso ben 84mila chilometri in città

Boom-Mobike a Padova

Sarà che il bel tempo invoglia ad utilizzare mezzi "alternativi" alla solita auto. O forse è (anche) merito dell'essere una città universitaria. Sta di fatto che Mobike sta registrando un vero e proprio exploit a Padova. E i nuovi dati lo confermano.

I dati

Perché se a metà giugno gli iscritti erano oltre 12mila, ora sono ancor di più: a quasi cinque mesi dall'attivazione del servizio di bike sharing a flusso libero è stata raggiunta quota 21.523 fruitori, 1.971 dei quali solo nel mese di settembre. I noleggi effettuati da maggio sono 95.824, di cui 35.331 a settembre, la durata media del noleggio si assesta sui 10 minuti e la lunghezza media dei tragitti 2,4 km. Ma a dare l'idea della Mobike-mania è il raffronto con Reggio Emilia, dove il servizio - attivo da maggio 2018 - è utilizzato da 17mila utenti: la città del Santo ha gà quindi raggiunto e superato quella emiliana a suon di pedalate. Come si può facilmente evincere anche dai chilometri percorsi solo a settembre: ben 84mila.

Arturo Lorenzoni

Dichiara entusiasta il vicesindaco Arturo Lorenzoni: «Il mese di settembre è quello in cui Padova torna ad essere viva dopo la calma estiva. Arrivano gli studenti e la vita quotidiana torna ad essere frenetica per tante e tanti. Il fatto che circa un terzo dei viaggi totali siano stati realizzati in questo mese è la dimostrazione di come il servizio sia apprezzato da lavoratori pendolari e studenti universitari. È la dimostrazione anche del fatto che il servizio, più è conosciuto, più piace e conquista perché si tratta di un sistema moderno e flessibile, che consente l’integrazione tra la bicicletta e altre forme di mobilità, aumentando l’accessibilità di tutta la città. Il bike sharing sta entrando a far parte del quotidiano, favorendo gli spostamenti personali, per il tempo libero e per recarsi giornalmente al lavoro o allo studio in modo attivo, sostenibile ed economico. La bicicletta è infatti particolarmente adatta per lo sviluppo di forme di mobilità integrata, che è un obiettivo che con il settore mobilità stiamo cercando di rendere sempre più agevole». Dall’avvio del servizio le biciclette sono state aumentate da 600 a 800 ed è stata estesa l’area in cui è possibile circolare e depositare il mezzo e sono in corso di valutazione altre modalità per estendere ancora di più il servizio, anche grazie alle continue richieste e sollecitazioni che arrivano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sergio Giordani

Conclude il sindaco Sergio Giordani: «Siamo molto soddisfatti ma la cosa importante è che i cittadini amano questo Servizio, che coi bus notturni è diventato un po’ il simbolo di una Padova dinamica e amica dell’ambiente che si muove in maniera ecologica. A volte basta davvero poco per dare alle persone più comodità e più qualità della vita, questo è il nostro impegno di ogni giorno e sul tema bici non escludo nuove belle “sorprese” per i padovani che stiamo studiando con il vicesindaco».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto a Maserà: muore insegnante di religione del Pietro d'Abano

  • Tragico incidente sulla Sr 308, morti il 19enne alla guida dell'auto e il camionista

  • Tragedia nell’Alta Padovana: malore improvviso, 16enne perde la vita

  • «Il suo reparto è in lutto con noi tutti»: infarto fatale per Elena, 39enne infermiera padovana

  • Mister Italia 2020: un 27enne di San Martino di Lupari vola in finale

  • Giro d'Italia 2020: nuova data per la tappa di Monselice, inserita l'ascesa al Roccolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento