Lunedì, 18 Ottobre 2021
Attualità

Green pass, Destro: «In media 10% dei dipendenti non sono vaccinati. Facciamo squadra»

Da domani, 15 ottobre, il Green pass sarà obbligatorio per tutti i lavoratori. Il presidente di Assindustria invita a lavorare assieme con buon senso per non vanificare gli sforzi fatti finora

Sta per scattare l’ora X. Domani, 15 ottobre, l’obbligo di Green pass sarà esteso a tutti i lavoratori. C’è fermento, si temono proteste, blocchi, scioperi. Assindustria Venetocentro sta aiutando gli imprenditori a capire cosa fare a seconda della propria situazione particolare.

Assindustria

«Il principio è chiaro, fin dall’inizio abbiamo ribadito l’importanza della campagna vaccinale – dice Leopoldo Destro, presidente di Assindustria Venetocentro – Siamo partiti innanzitutto mettendo in sicurezza le aziende, rispettando sempre le regole. Abbiamo anche proposto le aziende come hub vaccinali. Il territorio dovrebbe fare la sua parte, garantendo l’esecuzione dei tamponi, il diritto al lavoro è fondamentale ma ribadisco che la nostra linea è quella della vaccinazione». Destro non crede che, almeno a Padova, ci si debba aspettare il caos. «Cerchiamo di essere razionali e usare il buon senso – continua – Stimiamo che il 10-15% dei dipendenti in media non sia vaccinato. Dobbiamo giocarla assieme questa partita. Credo che con l’obbligo vaccinale sarebbe stato più semplice gestire la situazione e avrebbe avuto un effetto più importante». E sulla questione del pagamento dei tamponi per i lavoratori non vaccinati, a chi spetta l’onere, Destro risponde: «L’associazione non ha preso una posizione, è una libera scelta di ogni azienda. Personalmente ritengo che il costo del tampone debba essere a carico del lavoratore».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green pass, Destro: «In media 10% dei dipendenti non sono vaccinati. Facciamo squadra»

PadovaOggi è in caricamento