rotate-mobile
Attualità

Il direttore generale della Sanità della Regione Veneto, Luciano Flor, va in pensione

Ne ha dato notizia il presidente della Regione Veneto Luca Zaia che lo ha ringraziato per il lavoro svolto

Il direttore generale della Sanità della Regione Veneto,  Luciano Flor, va in pensione il 30 dicembre 2022. Ne ha dato notizia il presidente della Regione Veneto Luca Zaia che lo ha ringraziato per il lavoro svolto. 

Carriera

Classe 1958, è presso l’Università degli Studi di Padova che Luciano Flor consegue il Diploma di Laurea in Medicina e Chirurgia con la Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva. E' nella seconda della sua carriera che diviene manager nel settore della sanità. Dal 9 agosto 2016 diventa infatti Direttore Generale Azienda Ospedaliera Padova, dopo essere stato dal 1° febbraio di quello stesso anno, Commissario dell'Azienda Ospedaliera di Padova. In precedenza aveva ricoperto incarichi tra cui quello di Direttore Generale, nell'Azienda Provinciale per Servizi Sanitari di Trento. A dicembre 2020 succede a Domenico a Mantoan che va a coprire la carica di Presidente del Consiglio di Amministrazione dell'Agenzia Italiana del Farmacodiviene e così è Luciano Flor a diventare Direttore Generale della Sanità della Regione Veneto, mandato che scade a fine mese quando il manager andrà a godersi la meritata pensione. 

Luciano Flor direttore generale sanità veneta-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il direttore generale della Sanità della Regione Veneto, Luciano Flor, va in pensione

PadovaOggi è in caricamento