rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Attualità

Iov, la dottoressa Alessandra Cappelletto a capo della Direzione Medica

Per la prima volta dall’introduzione della nuova programmazione nelle schede ospedaliere lo Iov ha il direttore dell'Unità Operativa Complessa Direzione Medica, figura che coordinerà cioè tutte le attività assistenziali nelle diverse sedi aziendali

Per la prima volta dall’introduzione della nuova programmazione nelle schede ospedaliere (correva l’anno 2016) che ha visto l’Istituto Oncologico Veneto vantare, oltre alla sede storica di Padova (Ospedale Busonera), anche la scheda della sede di Castelfranco Veneto presso l’Ospedale San Giacomo, lo Iov ha il direttore dell'Unità Operativa Complessa Direzione Medica, figura che coordinerà cioè tutte le attività assistenziali nelle diverse sedi aziendali. 

Alessandra Cappelletto

Per la copertura dell'incarico si è provveduto attraverso un concorso pubblico indetto dalla Direzione Generale dello Iov nei mesi scorsi, che ha portato alla nomina del nuovo direttore, la dott.ssa Alessandra Cappelletto, classe 1971, originaria di San Donà di Piave (VE), che ha firmato ieri il contratto ed è in carica da oggi per il prossimo quinquennio. Laureata in Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi di Padova, dove si è successivamente specializzata in Igiene e Medicina preventiva, la dott.ssa Cappelletto ha conseguito il diploma di Master Universitario di I e II livello “Quality Management in the European Healthcare Systems” presso l’Università degli Studi di Udine e il diploma di Master Universitario di I livello “Project Management e Gestione dell’Innovazione, indirizzo Innovazione nei Servizi Socio-Sanitari” presso l’Università degli Studi di Padova. Il nuovo Direttore è in possesso di una vasta esperienza maturata nella direzione di diverse strutture, ricoprendo ruoli sempre più di responsabilità. Dirigente Medico nella Direzione degli Ospedali di Jesolo, San Donà e Portogruaro, è stata poi nella Direzione Medica dell'Ospedale Ca'Foncello di Treviso. Da qui assegnata all'Ospedale Riabilitativo di Alta Specialità di Motta di Livenza con il ruolo di Direttore Sanitario. Successivamente assegnata  alla Responsabilità dell'Unità Semplice di Direzione Medica dell'Ospedale di Castelfranco da parte dell'Azienda ULSS 2 Marca Trevigiana, incarico rivestito fino al passaggio allo Iov. «È con grande orgoglio che mi accingo a ricoprire questo nuovo incarico in un Istituto prestigioso come lo Iov - commenta la dottoressa Cappelletto - e assicuro il massimo impegno a collaborare con la Direzione e le figure professionali che operano al suo interno, per rispondere sempre meglio alle esigenze di utenza e operatori». Aggiunge il direttore generale Patrizia Benini: «Alla dottoressa neodirettore dell’Unità Operativa Complessa di Direzione Medica dello IOV, i migliori auguri di proficuo e sereno lavoro: il suo ruolo, che certamente porterà nuovo impulso allo sviluppo organizzativo e gestionale della struttura, sarà strategico per contribuire a rendere sempre più integrato ed omogeneo l’Istituto, ora articolato in più sedi, che parimenti contribuiscono alla sua continua crescita».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iov, la dottoressa Alessandra Cappelletto a capo della Direzione Medica

PadovaOggi è in caricamento