Unità infanzia, adolescenza, famiglia e consultori: il nuovo direttore è il dottor De Renoche

Il dottor Guido De Renoche, 53 anni, laureato all’Università di Padova nel 1994, quindi specializzatosi con lode in Neuropsichiatria infantile, è il nuovo direttore della Struttura complessa Infanzia Adolescenza Famiglia e Consultori del Distretto Padova Bacchiglione

Il dottor Guido De Renoche, 53 anni, laureato all’Università di Padova nel 1994, quindi specializzatosi con lode in Neuropsichiatria infantile, è il nuovo direttore della Struttura complessa Infanzia Adolescenza Famiglia e Consultori del Distretto Padova Bacchiglione.

Guido De Renoche

Attualmente responsabile del Centro regionale di riferimento per la diagnosi e il trattamento dell’ADHD (disturbo da deficit di attenzione/iperattività) dell’Ulss 6 Euganea, il dottor De Renoche vanta una lunga esperienza nel campo della neuropsichiatria di bambini e adolescenti, con particolare riferimento ai disturbi del neurosviluppo, in costante aumento negli ultimi anni. Per oltre 15 anni Guido De Renoche è stato docente a contratto in Neuropsichiatria infantile all’Università di Padova. La nuova nomina è stata ufficializzata venerdì 9 ottobre dal direttore generale dell’Ulss 6 Euganea Domenico Scibetta che ha apposto la sua firma su apposita delibera di incarico: il dr. De Renoche andrà quindi a dirigere l’Unità Operativa Complessa che afferisce al Distretto 1 (Padova Bacchiglione) e operativamente coinvolge tre Distretti (oltre al n.1, il n. 2 Terme Colli e il n.3 Piovese); si occuperà di promuovere la prevenzione, la diagnosi e la cura di tutti i disturbi neuropsichiatrici dei minori nonchè di garantire l’assistenza sanitaria e socio-sanitaria a donne, minori, coppie e famiglie, per tutelare la maternità, promuovere la procreazione responsabile, proteggere e curare il minore in stato di abbandono o maltrattamento, in generale incoraggiare il benessere di bambini e ragazzi, sostenendo il ruolo educativo/affettivo della famiglia. 

Il commento

Sottolinea il dg Scibetta: «Diamo il benvenuto al dr. De Renoche che, avendo maturato dal 2002 ad oggi una forte professionalità all’Ulss 16, poi confluita in Euganea, è risultato la persona più qualificata a ricoprire questo incarico su un ambito molto delicato e complesso. Sostenere e aiutare l’infanzia significa investire su quel nucleo della società che è la famiglia, quindi adoperarsi per un presente e un futuro di salute e benessere».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Questa cosa non dura due settimane, abbiamo un progetto che arriva a maggio 2021»

  • Coronavirus, il prof. Ursini difende Andrea Crisanti: «Parole sgradevoli dal professor Palù»

  • Coronavirus, Zaia: «Ho l'impressione che questo Dpcm sia solo un "riscaldamento a bordo campo"»

  • Incidente a Legnaro, investito un pedone sulle strisce: portato in ospedale con codice rosso

  • Coronavirus, Zaia: «La situazione di oggi è sopportabile, quella di domani non lo so»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e nel Veneto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento