rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Attualità

Vimm, Nicola Elvassore nominato nuovo direttore scientifico dell'istituto. Esulta anche Zaia

Dopo un periodo come visiting scientist presso l'Università della California a Berkeley e successivamente come Fulbright visiting scientist presso Harvard-Mit Division of Health Sciences and Technology, è diventato assistant professor e professore associato presso l'Università di Padova e poi ordinario nel 2019

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione per la Ricerca Biomedica Avanzata, riunitosi sotto la Presidenza del Prof. Francesco Pagano, ha deciso di nominare all’unanimità il Principal Investigator del VIMM, Nicola Elvassore come nuovo Direttore Scientifico dell’Istituto. La decisione è maturata dopo l’accurato percorso di analisi e di visione prospettica compiuto dal Scientific Advisor del VIMM Andrea Ballabio, che a partire dalla sua nomina - avvenuta nel maggio 2022 – ha individuato e tracciato un percorso di posizionamento e di focalizzazione per l’attività di ricerca dell’Istituto.

Biografia

Professore Ordinario di Ingegneria Chimica presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Padova e PI del VIMM, Nicola Elvassore, 52 anni, ha conseguito la Laurea Magistrale in Ingegneria Chimica e il Dottorato di Ricerca in Termodinamica Molecolare presso l'Università di Padova. Dopo un periodo come visiting scientist presso l'Università della California a Berkeley e successivamente come Fulbright visiting scientist presso Harvard-MIT Division of Health Sciences and Technology, è diventato Assistant Professor e Professore Associato presso l'Università di Padova e poi Professore Ordinario nel 2019. I suoi interessi di ricerca si concentrano su approcci che integrano i principi dell'ingegneria con la scienza biologica di base per generare modelli umani per lo studio dello sviluppo e delle malattie. Ha ricevuto finanziamenti da diverse istituzioni e fondazioni nazionali e internazionali come Telethon e CaRiPaRo. Recentemente si è aggiudicato l’ERC Advanced con il progetto ReprOids (2022-2027), con il fine di ingegnerizzare un modello umano del neurosviluppo, partendo da pazienti selezionati attraverso un processo per catturare - finora non rilevati - i fenotipi dello sviluppo neurologico. Ciò sarà ottenuto combinando la riprogrammazione a stati nascenti di pluripotenza con la morfogenesi del neurosviluppo in 3D.

Semenzato

«Desidero ringraziare sentitamente – a nome di tutto il Consiglio di Amministrazione e di tutti i ricercatori - il Professor Gianpietro Semenzato, che in un periodo molto importante e decisivo per il nostro istituto ha saputo ricoprire l’incarico di Direttore Scientifico con serietà, impegno e dedizione” ha dichiarato Francesco Pagano, Presidente della Fondazione per la Ricerca Biomedica Avanzata. La scelta di Nicola Elvassore nasce non solo dalla volontà di premiare uno dei tanti e ottimi giovani ricercatori che lavorano al VIMM ma anche di passare da un approccio scientifico orientato alla ricerca clinica a uno più mirato alla ricerca di base». Inoltre, il Consiglio di Amministrazione ha deliberato la necessità di istituire – a fianco del Direttore Scientifico - la figura di Direttore Generale, dando mandato al Presidente e VicePresidente di individuare un profilo idoneo a ricoprire tale ruolo.

Zaia

«L’Istituto veneto di medicina molecolare investe nei propri talenti con la nomina del professor Nicola Elvassore, ordinario di ingegneria chimica all’Università di Padova. Un veneto con alle spalle anche diverse esperienze professionali all’estero, potrà dare un contribuito importante ad una delle eccellenze in termini di ricerca e innovazione del nostro territorio. Nel congratularmi per la nomina, auguro buon lavoro al neo direttore scientifico del Vimm, Nicola Elvassore». Lo dice il Presidente della Regione del Veneto, congratulandosi con il professor Elvassore, 52 anni, per la prestigiosa nomina nella Fondazione per la Ricerca Biomedica Avanzata VIMM (Istituto Veneto di Medicina Molecolare). «Elvassore, uno dei tanti e ottimi giovani ricercatori che lavorano al Vimm, contribuirà certamente al nuovo percorso tracciato dall’Istituto Veneto – prosegue il Governatore – e che rappresenta un polo di eccellenza a livello nazionale e internazionale per le ricerche in biologia cellulare e molecolare».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vimm, Nicola Elvassore nominato nuovo direttore scientifico dell'istituto. Esulta anche Zaia

PadovaOggi è in caricamento