Attualità Prato / Prato della Valle

In compagnia, ma in sicurezza: nel weekend torna "Europa in Prato"

Da domenica 30 agosto a martedì primo settembre torna "Europa in Prato", il grande mercato europeo con oggetti di artigianato, i prodotti tipici, i profumi e le specialità del mondo

Dopo mesi di stop forzato Prato della Valle torna a ospitare grandi eventi nel pieno rispetto delle normative Covid: da domenica 30 agosto a martedì primo settembre torna "Europa in Prato", il grande mercato europeo con oggetti di artigianato, i prodotti tipici, i profumi e le specialità del mondo. La manifestazione è promossa dalla Federazione Italiana Venditori Ambulanti di Confcommercio e da Fiva Ascom Padova con il patrocinio del Comune di Padova e in collaborazione con Camera di Commercio di Padova e Promex.

Sedicesima edizione

Spiega Ilario Sattin, presidente di Fiva Ascom Padova: «Siamo alla sedicesima edizione consecutiva e orgogliosi di portare anche in questo anno difficile in Prato della Valle tante buonissime e curiose novità. Il mercato europeo è unico, originale ed inconfondibile ed è per questo che è sempre più atteso da padovani e non». Anche quest'anno 130 bancarelle di ogni genere e provenienza riempiranno l'anello esterno di Prato della Valle: si potrà pranzare e cenare (stand aperti dalle ore 9 alle ore 24) e al contempo acquistare prodotti tipici ed unici. In tutta sicurezza: gli operatori, pur di provenienza internazionale, sono in Italia già da oltre due settimane sottostando alle normative di rientro disposte dal Governo.

Cibo e mercatino

Si potranno degustare quindi i famosi waffles dal Belgio e poi dolci made in Usa (muffin, pancakes e cheesecakes), le mini-crêpes olandesi, pandolce dalla Repubblica Ceca, i churros spagnoli, la liquirizia pura calabrese e i classici wurstel tedeschi, gli arancini siciliani, la carne argentina alla griglia, la paella valenciana e catalana, le specialità gastronomiche dal Messico e quelle alimentari tipiche toscane, umbre, piemontesi e pugliesi. In Prato della Valle si potrà anche acquistare oggettistica di qualità da ogni parte del mondo tra ceramiche, gadget irlandesi, artigianato finlandese, gilet e maglie in cachemire dalla Francia, spezie dal mondo, stampe e quadri pop-art e piante e bulbi dall'Olanda.

Sicurezza

L'evento si svolgerà nel rispetto delle normative regionali per prevenire la diffusione del Covid-19 e gli stand sono stati disposti in modo da garantire “spazi calmi” per il corretto deflusso del pubblico, evitando così il pericolo di assembramenti. Obbligatorio l'utilizzo della mascherina , mentre all'ingresso della piazza saranno presenti delle colonnine con apposito gel e segnaletica informativa sulle norme da rispettare all'interno dell'evento. Sarà presente inoltre in tutta la piazza personale qualificato che vigilerà per evitare assembramenti e che venga rispettato il corretto uso della mascherina. Nelle aree dedicate alla ristorazione tutti i tavoli e gli spazi verranno igienizzati costantemente e verrà rispettata la distanza interpersonale di almeno un metro tra un tavolo e l'altro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In compagnia, ma in sicurezza: nel weekend torna "Europa in Prato"

PadovaOggi è in caricamento