Attualità

L'ex hotel Corso venduto: diventerà un ostello da oltre 200 posti letto

L’iconico edificio in style liberty, di circa 3 mila metri quadri complessivi, a partire da settembre sarà interessato da lavori di ristrutturazione con l’obiettivo di realizzare, per l’estate 2025 Hotello Padova

L'ex hotel Corso è stato venduto e diventerà un ostello da 200 posti. Gabetti Agency, con la sede territoriale di Padova, è stata advisor per la vendita dell’immobile. Il team Gabetti ha supportato la proprietà nella commercializzazione della struttura e nell’individuazione dell’acquirente, Urban Homy, oltre che nella valorizzazione del complesso immobiliare. L’iconico edificio in style liberty, di circa 3 mila metri quadri complessivi, a partire da settembre sarà interessato da lavori di ristrutturazione con l’obiettivo di realizzare, per l’estate 2025, un ostello di qualità con oltre 200 posti letto, Hotello Padova.

Il patrimonio immobiliare

Padova, infatti, sta vivendo un momento di eccezionale rivitalizzazione del patrimonio immobiliare, con importanti riflessi sul segmento living-ricettivo-residenziale. L’attrattività dal punto di vista turistico è certamente spinta anche alla recente seconda certificazione Unesco "Padova Urbs Picta", che ha aumentato il grado di notorietà della città e ha portato nuovi flussi turistici relativi a mercati leisure e legati al turismo d'arte, mentre nell'ambito della ricettività in senso ampio continua il trend di crescita della domanda di posti letto per gli studenti. Con il costante aumento degli iscritti universitari e grazie al prezioso lavoro dell'Università per implementare l'offerta didattica e culturale si registra, infatti, un’elevata presenza di ragazzi e quindi un fabbisogno considerevole di alloggi.

La vendita

La vendita dell'ex Hotel Corso: un passo avanti nella riqualificazione dell’area Stazione. La recente acquisizione dell'ex Hotel Corso è avvenuta da parte della società Urban Homy che, con sede a Trieste e con attività localizzate a Trieste, Udine, Monfalcone e Gorizia, si occupa di ricettività di tipo tradizionale "short term" con hotel 4 stelle, ma anche di ricettività con formula innovativa "mid e long term", come ostelli ibridi e appartamenti serviti. Massimo Antoci, presidente di Urban Homy, racconta il progetto: «Grazie all’esperienza maturata a Trieste con l’apertura di Hotello nel 2021, l’ostello più grande del Friuli Venezia Giulia, ora siamo pronti a sviluppare un piano di espansione che guarda verso nuovi territori come Padova - commenta Antoci - .La città per noi è strategicamente interessante per intercettare target di turisti che potranno ben apprezzare l’offerta di un ostello in pieno centro. Siamo già al lavoro per far partire il cantiere. L’obiettivo è di inaugurare Hotello Padova, che sarà una nuova struttura con oltre 200 posti letto low cost di qualità, nell’estate 2025».

Gabetti

«Gabetti ha giocato un ruolo chiave nel rendere possibile questa transazione, mettendo a frutto approfonditi studi nel campo dell’hospitality ibrida (student housing e hospitality 4.0) e capitalizzando la profonda conoscenza del perimetro dell’area di riqualificazione del quadrante Stazione – area PP1, area Ifip, ex Piazzale Boschetti – a conferma del periodo di vivace crescita che sta interessando la città. L'acquisizione dell'ex Hotel Corso rappresenta non solo un investimento immobiliare, ma anche un voto di fiducia nel potenziale di crescita e sviluppo della zona stazione di Padova. Siamo particolarmente orgogliosi di poter contribuire al rilancio e alla riqualificazione della zona partecipando attivamente a fianco degli sviluppatori alla rinascita dell’area” dichiara Alessandro Zanetti, Relationship Manager di Gabetti nel Veneto. “Questa transazione segna l'inizio di un nuovo capitolo di questa parte della città, promettendo di portare benefici tangibili sia per la comunità locale, sia per gli investitori».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex hotel Corso venduto: diventerà un ostello da oltre 200 posti letto
PadovaOggi è in caricamento