Domenica, 21 Luglio 2024
Attualità

Fake news, la bufala dell'acqua non potabile corre su Whatsapp. E Acegas smentisce

Si perde il conto delle false notizie diffuse via web nelle giornate di massima allerta meteo. Citando la Croce rossa un messaggio sostiene che l'acqua sia contaminata. Acegas: «Un'assurdità»

Cavalcando l'onda della super allerta legata alle drammatiche condizioni meteorologiche che stanno interessando tutto il Veneto in queste ore, nella giornata di oggi si sono diffuse tante fake news. L'ultima, prontamente smentita, riguarderebbe il divieto di consumare l'acqua di rubinetto.

Credete solo ai canali di informazione sicuri

Prima il messaggio che millantava problemi di scarico per il Bacchiglione, messe in bocca niente meno che al capo della Protezione civile. Poi il presunto recupero dei giorni di scuola persi per l'allerta meteo. Ora tocca all'acqua di rubinetto. I messaggi falsi, che hanno il solo effetto di creare disinformazione e allarmismi inutili rispetto ai reali rischi, corrono via cellulare. Chat private, gruppi Whatsapp, pagne Facebook. Più la notizia è drammatica, più la bufala si diffonde.

L'acqua è sicura

L'ultima in ordine di tempo cita come fonte a Croce rossa italiana, sostenendo che l'acqua della rete pubblica di Padova sarebbe contaminata. AcegasApsAmga con un comunicato ufficiale smentisce la notizia e rassicura gli utenti: l'acqua di Padova è assolutamente sicura. La multiutility dichiara che sulla rete idrica padovana non sono in corso attività o particolari interventi che implichino la non potabilità. «La rete idrica è costantemente sottoposta a innumerevoli controlli, perfettamente potabile e buona. Si invitano, pertanto, i cittadini a consumarla senza timore», si legge nella nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fake news, la bufala dell'acqua non potabile corre su Whatsapp. E Acegas smentisce
PadovaOggi è in caricamento