I suoi 400 animali vi aspettano: riaperto il Parco Faunistico Valcorba a Stroppare di Pozzonovo

La riapertura avviene in massima sicurezza, rispettando Dpcm e ordinanze regionali: è stato addirittura fatto installare all’ingresso del parco un distributore automatico di mascherine, guanti monouso e gel igienizzante

Lunedì 18 maggio ha riaperto il Parco Faunistico Valcorba a Stroppare di Pozzonovo, con oltre 400 animali ospitati. Sono stati oltre 60 giorni complicati, anche perché il parco è stato privato della stagione più importante dell'anno, quelle delle gite scolastiche, delle festività e delle giornate primaverili, che di solito garantiscono le entrate per l'intera annata. Nonostante ciò, il benessere degli animali è stato sempre salvaguardato e cibo e cure veterinarie non sono mai mancati.

Parco Valcorba 3-2

Riapertura

La riapertura avviene in massima sicurezza, rispettando Dpcm e ordinanze regionali: è stato addirittura fatto installare all’ingresso del parco un distributore automatico di mascherine, guanti monouso e gel igienizzante. L'estensione del parco, circa 20 ettari, consentirà agevolmente di mantenere il distanziamento sociale che anche in questa fase è raccomandato e prudente. Commenta Federico Caner, assessore regionale al turismo: «L’ufficialità della riapertura del Parco Faunistico di Valcorba è una di quelle notizie di cui abbiamo più che mai bisogno. È un segnale di rinascita, è uno stimolo e un incoraggiamento, nel rispetto delle regole e avendo come prima preoccupazione la tutela della salute dei cittadini, a proseguire nel difficile ma tutt’altro che impossibile percorso di riavvio delle attività sociali ed economiche dei nostri territori. La Regione del Veneto è fortemente impegnata, in collaborazione con le Amministrazioni locali, le Associazioni e categorie imprenditoriali, proprio in questo responsabile esercizio di equilibrio tra il superamento di una pandemia, che ha inferto ferite profonde alla nostra società, e il ritorno a una vita di relazioni, di mobilità e di lavoro come quella che conoscevamo prima della diffusione del Covid-19». Aggiunge il sindaco di Pozzonovo e onorevole Arianna Lazzarini: «Vogliamo ripartire, e farlo in sicurezza ma senza rinunciare alle attività imprenditoriali o turistiche che fanno grande il nostro territorio. Il Parco Valcorba, uno dei più grandi d’Italia, è di nuovo pronto ad accogliere i visitatori. Per Pozzonovo e Stroppare questa riapertura è simbolo di una comunità che vuole uscire dall’emergenza, ed è una salutare boccata di ossigeno: respiriamola con soddisfazione».

Parco Valcorba 2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

Torna su
PadovaOggi è in caricamento